Portobello Magazine

Spazio dedicato allo scambio di piante, materiali di coltivazione, supporti tecnologici ecc.


Inviate i testi dei vostri annunci sui commenti… potete anche linkare le vostre foto, oppure inviarle a info@orchids.it
La pubblicazione delle vostre foto sarà curata dalla redazione.
Se desiderate scambiarvi e-mail o recapiti telefonici non fatelo pubblicamente, ma inviate i vostri dati a info@orchids.it che provvederà a recapitarveli via mail privata.
Nota: la redazione filtra e riporta le vostre richieste sulle rubriche SCAMBI e CERCO – tutto il materiale inserito rimane in video per un anno.


19 pensieri riguardo “Portobello Magazine

  1. xFrancesca: in queste condizioni lo stress freddo non serve, tienila a temperature minime non inferiori ai 20 gradi e preparati a rinvasarla, poi si vedrà, ciao.
    Guido

  2. salve a tutti.. scrivo per un aiuto sulla mia orchidea.. è 2 anni che c e l ho e adesso che ho cambiato casa e l ho trasferita la vedo sofferente.. le radici superiori sono secche e sembra che si stiamo restringendo causa poca acqua(ne do 1 volta alla settimana) ma se guardo le radici sotto il vaso sotto molto umide quasi marce dalla troppa acqua e presentano dei puntini gialli. che siano dei funghi? ma il punto è come fare a capire se la innaffio troppo o troppo poco?

    1. Ciao Francesca, senza foto è più difficile darti consigli mirati, comunque penso che la pianta sia disidratata nonostante le radici sul fondo siano in fase di marcescenza. Ti consiglio di tenere il composto un po’ umido e per far rinvigorire le foglie, spruzza più volte al giorno acqua possibilmente piovana o comunque senza cloro. Appena riprende a vegetare sarebbe opportuno rinvasarle, magari in Aprile maggio. Ciao. Guido.

      1. ti ringrazio Guido. nn riesco veramente a capire perché appunto sopra raggrinzite e poi sotto anche se annuso sa proprio odore ma marcio ..ma sono ancora verdi comunque ma alcune se le tocco si sfaldano lasciando solo il filetto di radice 🙁

        avrei un altra domanda rispetto al topic la mia povera orchidea x il momento nn presenta stelo solo foglie leggevo che è utile x la fioritura sottoporla a sbalzi termici (tenerla fuori di notte esempio) che stimolano la fioritura
        ecco nel caso della mia orchidea , provo a fare questo passo o visto che è sofferente è meglio aspettare?

        graziiieee

  3. Ciao Guido, prossimamente dovrei ricevere delle Vanda.Circa la loro coltivazione ho due diverse possibilità. In serra con un minimo di 12-13C°e con movemento d’aria, spruzzi etc.,oppure nello studio posto nel sottotetto in un grande paniere sotto un VELUX rivolto a mezzogiorno e con un minimo di non meno di 17-18C°e quindi molta luce,ma irrigazione manuale.Cosa mi consigli?Grazie Paolo Rossoni

  4. Ciao Guido sono Rossana oggi nei pressi del lago di garda dove abito ho visto una specie di fiore che assomiglia all’orchidea.
    Tra le specie spontanee ce ne sono che crescono in queste zone? Ciao grazie

    1. Ciao Rossana,
      in tutta l’Italia sono presenti orchidee spontanee, e quindi potrebbe anche essere ma senza una foto è impossibile affermare alcunchè. Dato il periodo potrebbe, se fosse un’orchidea, essere una Epipactis.

  5. COMUNICATO STAMPA

    “Belli……………….. si diventa,con le piante del nostro giardino”

    Giunta alla sua decima edizione, torna a Firenze “E’ l’ora di piantarLa”, mostra che nasce soprattutto per consentire un utile scambio di esperienze e saperi “di e tra” vivaisti provenienti da aree e regioni differenti e specializzati ciascuno in un proprio settore. Ad ingresso gratuito, l’iniziativa è concepita dunque con finalità divulgative, e si rivela un’occasione per incontrare autentici esperti e professionisti, che mettono a disposizione la propria pluriennale esperienza e a cui è possibile chiedere consigli, suggerimenti e indicazioni pratiche per allestire giardini e spazi verdi.
    Alla consueta partecipazione di specialisti in pelargoni profumati, erbacee perenni, rampicanti, camelie e azalee, piante officinali a produzione biologica, agrumi del sud, piante da brughiera, ecc.., per la prima volta saranno presenti aziende agricole che producono piante per la creazione di cosmetici naturali.
    Il filo conduttore della manifestazione quest’ anno sarà ‘La Bellezza dal nostro Giardino’, con un occhio di riguardo per le piante che, rendendo belli i nostri giardini o terrazzi, allo stesso tempo, opportunamente preparate, possono contribuire al nostro benessere. Proporremo antichi rimedi e vecchie ricette e ogni vivaista illustrerà, all’interno della propria collezione, le piante che presentano questa interessante duplice attitudine.
    Anche quest’anno la manifestazione riceverà il supporto di Coldiretti Toscana. Continua questa fertile collaborazione, con l’intento di introdurre nel settore del vivaismo temi ed istanze da anni sviluppate nella agricoltura toscana: la valorizzazione del made in Italy, la necessità di accorciare percorsi e filiere, per ridimensionare l’inquinamento, offrire al consumatore prodotti a prezzi giusti e garantire ai produttori un margine di guadagno più soddisfacente. Il tema sarà illustrato da Coldiretti che, all’interno di uno spazio ad hoc, presenterà alcuni must del made in Tuscany agroalimentare e, con esso, il primo albo di mercati, fattori e agriturismi che possono fregiarsi del marchio “Campagna Amica”, dove è possibile acquistare sicurezza e qualità risparmiando.
    Chi vuole potrà, come sempre, acquistare varietà tradizionali e insolite dai produttori presenti. La mostra si terrà come ogni anno presso il Vivaio Paoli Borgioli (Via di Scandicci, 265 – 50143 Firenze) nei giorni 17-18 marzo 2012, dalle ore 10 al tramonto.

    Vivaio Paoli Borgioli
    http://www.pbortensie.com
    info@ortensie.it
    055715885

Ciao! Che ne pensi?