Notylia replicata

I fiori minuscoli di un’orchidea inusuale

Collezione Guido De Vidi – Foto 02.07.04 – diritti riservati
Notylia replicata Rchb. f. 1878
Sinonimi: Notylia Ecuadorensis Schltr. 1917; Notylia Rimbachii Schltr. 1921

Luoghi d’origine: Ecuador e Perù.

Questa miniatura vive nelle foreste umide e montagnose, tra i 100 – 1500 metri d’altitudine.
La Notylia replicata è un’orchidea epifita ed appartiene al genere Notylia, composto di oltre 10 specie epifite.
Questa specie produce radici lunghe e sottilissime e per questo motivo si consiglia di coltivarla su zattera. Gli pseudobulbi sono piccoli, cilindrici, unifogliati ed avvolti da brattee, dalle quali esce un lungo stelo fiorale ricadente, con centinaia di piccolissimi fiori color bianco crema.
La Notylia replicata, fiorisce in tarda primavera, inizio estate.
La particolarità di quesa orchidea è la sua possibilità di riformare un nuovo stelo fiorale (circa a metà di quello principale sfiorito), dopo un mese dalla caduta dei fiori.
Questa specie è chiamata appunto replicata, per questa sua peculiarità.
Nota: in occasione di una mostra orchidofila organizzata dall’ATAO nel 1998 a Villa Albrizzi – Franchetti (TV), un esemplare della mia collezione fu presentato in concorso con il nome sbagliato: Notylia replicans.
In quell’occasione la pianta fu premiata dai giudici con una medaglia d’oro AIO: sarebbe opportuno correggere il registro dei giudizi Internazionali, con ‘replicata’. Chi può, corregga.

5 pensieri su “Notylia replicata

  1. Ombreggiatura: Io l’ho già tolta da giorni….tanto le ore di sole, alto, sono poche ed è bene coglierle.

    Daniel, pensa “serrona”, non serrina! 😆

    Ciao a tutti…il nuovo computer comincia a girare!!!
    Guido

  2. Un altro gioiellino!!!molto bella e positivo il fatto che può ripetere la fioritura.Un’ altra orchidea da ricordare con piacere per quando avrò la mia serrina.

  3. grazie ancora di farmi questo link con mio sito,la mostra come sai è stata un sucesso 5 articoli in 3 giornali diversi, la creme dei politici regionali. come mi hai sugerito ecco i titoli dei quadri carnivorous rainforest,back orpheus, on the standstill, sita’s kidnapping che si trovano nel mio sito e pahiopedilum devidense che si trova nel post di padova ci vediamo domenica baci
    giulio

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.