Dio disse: e rete sia!

L’amico Tommaso, giovane giornalista graffiante è diventato un blogger…evviva!!
Tommaso Cerno è anche “orchidofilo di riflesso”, sì perchè condivide questa passione con Giulio, artista dal cuore sensibile, quasi evanescente.
Il fantastico mondo delle orchidee ha sollecitato la penna di Tommaso e presto potremo leggere il suo romanzo “giallo – noir”, con protagoniste le maliarde tropicali…

Tommaso presenta così il suo blog

…”L’ottavo giorno Dio disse: prendete il mondo e mettetelo in rete. Ed ecco fiorir di siti e di blog. Ma che senso ha per un giornalista e per un lettore discutere su un blog collegato al Messaggero Veneto? Che cosa vive nello spazio telematico che non viva già sulla carta? E che ruolo ha la carta nel dare vita a questa finestra virtuale? La risposta non è facile. Si tratta di strumenti di comunicazione molto diversi, che cambiano continuamente, come la società che cercano di raccontare. Quello che posso dire è cosa vorrei io che fosse questo blog. Uno spazio libero (che non significa anarchico) di discussione, dibattito e -perché no -uno spazio di sfogo e di denuncia. Un luogo aperto dove raccontare i DETTAGLI, appunto, del quotidiano. Quei dettagli che prendono vita quando il giornale ha già informato ed esaurito il suo compito di osservatore animato e cosciente che, senza bavagli per nessuno, rende pubblici i fatti su cui l´opinione pubblica forma la propria valutazione, i propri orientamenti. Quei dettagli che, partendo da aspetti minori, parlano invece della generalità del Friuli Venezia Giulia e dell´Italia, dell´Europa e del mondo intero che, proprio grazie a Internet, incrocia in ogni casa local e global e rende sempre più complesso il rapporto con il territorio in cui si vive.
Ho diviso i post che leggete in categorie. Non rigide, ovviamente.

Politica&dintorni cercherà di raccontare i retroscena delle decisioni, aprire dibattiti sui temi caldi regionali e non, discutere e approfondire quei dettagli della vita delle istituzioni che – a volte con rumore a volte in silenzio – cambiano la vita di tutti noi

Costumi&frivolezze parlerà invece di abitudini, mode, correnti e controcorrenti, gossip, risvolti curiosi della comunità in cui viviamo, dal Friuli, all´Italia, al resto del mondo

Letture&paure parlerà di libri letti e di libri invece vissuti, nel senso di storie, esperienze, angosce, fallimenti e vittorie della vita quotidiana

Ritratti&racconti ospiterà biografie apocrife, sputtanamenti vari, foto inedite (ringrazizo fin d´ora per il contributo), gaffe e vendette private

Omo&etero parlerà, infine, di sessualità, diritti, orientamenti di una società che cambia anche nel nostro Friuli e che chiede a tutti di riflettere, interrogarsi e guardarsi dentro.

Si tratta di DETTAGLI, come vedete. Niente di più

Un pensiero su “Dio disse: e rete sia!

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.