Il genere Cymbidium

L’articolo è interamente leggibile su questa pagina. La pagina sarà continuamente aggiornata. Questo post rimane attivo per i vostri commenti che tecnicamente non è possibile inviare direttamente sulla pagina.

Quando si sente pronunciare per la prima volta la parola “orchidea”il pensiero va facilmente al fiore di un Cymbidium

Per la verità, da qualche anno, questo affascinante genere è messo un po in disparte dagli appassionati per lasciar posto alle meno ingombranti Phalaenopsis, più economiche e fiorifere tutto l’arco dell’anno.
Però, nel cuore di ogni collezionista di orchidee rimane sempre il suo Cymbidium…quella prima orchidea tanto desiderata e finalmente acquistata.
Direi che l’idea di legare l’inizio della nostra passione ad una profumatissima pianta di Cymbidium fiorita è anche più poetica, rispetto alla ormai invadente Phalaenopsis ibrida.
Per questo apro un post dedicato al genere Cymbidium.

Entriamo nel tema con la presentazione di questo bel fiore profumato.

collezione Guido De vidi – foto 11.12.07

Cymbidium tracyanum Rolfe 1890

Nota: Nella pagina si continuerà a raccogliere quante più notizie possibili sul genere Cymbidium, compreso quanto giungerà dai vostri commenti. Il tutto sarà inserito nei link del pacchetto “Informazioni” in una pagina dal titolo ” Il genere Cymbidium.
leggi tutto

17 pensieri su “Il genere Cymbidium

  1. Grazie Guido
    di aver inserito le foto del goeringii nella pagina spero di inviare altre foto degli altri cymbidium e in primavera spro di aver una divisione del tracyanum
    ciao Llelio

  2. Ciao Lelio, ho inserito il tuo goeringii nella pagina dei Cymbidium.
    Per il C. tracyanum forse un amico del Club ha qualche divisione, in primavera ne parliamo.
    Guido

  3. Si sono delle bellissime orchidee Più belle degli ibridi a mio parere il cochlearis e l’elegans poi sono magnifiche. Il tracyanum spero di averlo al più presto ma a riguardo ho un’altro cymbidium vicino al tracyanum cioè l’erythraeum Magnifica la foto del tracyanum dove potrei comperarlo? Sig
    Guido le ho inviato delle foto del goeringii
    grazie ciao Lelio

  4. …eh sì hai ragione, speriamo che qualcuno invii la foto di una sua pianta in fiore…oppure di una pianta in sito.
    Se desiderate inviare foto scrivete a info@orchids.it
    Però, continuo a chiedermi a chi poteva interessare commercializzare un ipotetico ibrido, quasi uguale sia per morfologia che per periodo di fioritura della specie di riferimento?

    Ciao
    Guido

  5. Mi sembra di notare dalle foto che anche la parte prossimale del labello è diversa, con una diversa rigatura e un diverso orientamento delle linee. Non so quanto questo possa aiutare senza un lectotipo.
    Ciao
    Alberto

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.