Cattleya Sophia Martin ‘spots’

Quasi un quiz, ma non solo…

Ieri ho fotografato questi fiori affascinanti e prima di proporveli in un post ho cercato qualche notizia senza trovare materiale esaustivo.
Il motivo forse sta nel fatto che gli ibridi sono continuamente usati in successivi incroci e quindi i vecchi progenitori sono superati dalle nuove generazioni.
Io sono abbastanza imbranato nella ricerca su internet, per questo chiedo la vostra collaborazione per ricostruire la storia di questo bellissimo ibrido in foto.
Questa Cattleya assomiglia molto alla C. interglossa, sicuramente ha come progenitore la C. amethistoglossa.
Forza ragazzi, linkate tutto quel che trovate, chissà che non riusciamo a risalire alle specie che hanno dato vita a questo ibrido.

10 pensieri riguardo “Cattleya Sophia Martin ‘spots’”

  1. Pingback: sophia fiori
  2. Tanta pazienza nel consultare L’RHS Hybrid registrar online e ricreando per scalini l’albero genealogico delle piante, a volte un lavoro semplice se le ibridazioni sono limitate a volte immane se le ibridazioni sono molte.
    In questo caso è stato relativamente facile 😆

Ciao! Che ne pensi?