Samurai… al servizio di chi???

“Spazzatura” sui forum
Qualche giorno fa, un visitatore del blog ha inviato in redazione questa mail:

Carissimi amici di Orchids Club Italia, a riguardo della mostra di Bussolengo, sul forum “orchidando”, leggo alcune frasi di Ronin (in giro per i forum si qualifica con questo “nik name” da samurai giapponese, ma all’anagrafe risponde al nome di Danilo Slaviero), scritte a commento della 20a festa delle orchidee promossa per San Valentino dalla Flover di Bussolengo, che vi invio per vostra opportuna conoscenza:

“Grazie, ma… passo, sia perchè fisicamente impossibilitato, sia perchè tutto sommato non ne vale la pena più di tanto… non tanto per Giorgio e Tiziano (i 2 amici che sono presenti ogni anno per l’occasione a dare consigli), ma per il resto della compagnia.
Tutto sommato, molto meglio Padova la settimana successiva: là almeno i prezzi sono un bel po’ migliori e la scelta di piante infinitamente maggiore… e la compagnia più numerosa e simpatica…”

Redazione di orchids.it
Slaviero non è nuovo a queste discutibili performance, soprattutto quando scrive di noi. Per la verità la redazione di orchids.it intendeva anche in questo caso evitare inutili polemiche, si sperava d’altro canto, che il responsabile del sito ospitante il commento ponesse nel frattempo rimedio, in primis alle scorrettezze contenute in quelle affermazione nei confronti dell’azienda FLOVER ed anche agli sprezzanti apprezzamenti nei nostri confronti, sì perché siamo noi ORCHIDS CLUB ITALIA “il resto della compagnia”.

Non sappiamo se la nostra compagnia è più o meno simpatica e numerosa di altre, per noi non è un problema essere pochi o tanti, la nostra compagnia sta insieme per coltivare, studiare e divulgare la passione per le orchidee, in forma libera, simpatica ed amichevole e tanto ci basta. Forse di questo, Slaviero prova invidia? Poveri noi orchidofili italiani, sì perchè Danilo Slaviero è un ascoltato dirigente di varie Associazioni orchidofile italiane… se tanto mi da tanto, un po di vergogna sarebbe utile!

Questo post è dovuto soprattutto a difesa della serietà professionale dei signori Girelli, titolari del Garden Flover, che ha ospitato la nostra esposizione di orchidee… le nostre, quelle coltivate nelle nostre collezioni amatoriali quelle del resto della compagnia, messe gratuitamente in mostra, insieme a tanti consigli per il piacere e lo stupore delle moltissime visitatrici e visitatori.
Un grande grazie al nostro amico Vincenzo Ghirardi, insostituibile baluardo di questa nostra esposizione, sempre presente con consigli e spiegazioni.

7 pensieri su “Samurai… al servizio di chi???

  1. “Che se ne parli bene o che se ne parli male, l’importante è che se ne parli”, così cita il detto, in questo caso credo che sarebbe d’uopo il silenzio… Molto più efficace e meno dispendioso…

  2. Beh, cosa ci dobbiamo fare?
    Tuttigli anni è la stessa storia… il suddetto ronin che “dice” di non andare al Flover…e poi sputa veleno dal basso del gradino su cui si è autocollocato…
    …ma che noia!!!!
    Ma perché quell’ascoltato dirigente di quei cadaveri delle Associazioni orchidofile italiane non spende anche solo un decimo delle energie che profonde in sterile livore a rianimare i sopracitati Cadaveri?
    Avrebbe solo così un risultato strepitoso!!!

  3. carissimi amici e redazione,
    da quello che ho capito su wikipedia un ronin e` o era un samurai che per disgrazia (la morte del suo principe)o per incapacita` aveva perso il suo datore di lavoro e in conclusione il suo titolo di guerriero, (Samurai) praticamente un diseredato, chiamato o titolato come “ronin” percio`al servizio di nessuno e senza “onore” e se non trovava alla svelta un nuovo Principe, gli restava come opzione solo il brigantaggio.
    Forse questo “diseredato” si e`dato quel nome avendo visto il film di John Frankenheimer e sentendosi un eroe, (chissa` poi perche`)
    percio`cara redazione, fra il dire e il fare,,,
    uno che si da`al brigantaggio anche se solo per iscritto non e`al servizio di nessuno, e tanto meno alla causa delle Orchidee.
    E visto che questo disfattista ripete le stesse frasi ogni anno e sempre nei fori in cui lui crede di essere qualcosa, io proporrei di ignorarlo, che per lui poi e`la situazione peggiore.
    cari saluti a tutti
    e niente baci (ho l’ influenza)
    Gianni

  4. Carissimi Guido e O.C.I., grazie per avermi
    citato con lusinghiere parole, che mi fanno
    senza dubbio piacere, ma, ho solo fatto, in modo pedestre, quello che ognuno di voi avrebbe fatto molto ma molto meglio di me.
    Ribadisco il ringraziamento ai Sig.ri Girelli ed al loro splendido staff per la lungimiranza, serietà professionale, totale e
    lodevole disponibilità. Penso che tutto questo “insieme” porti molta acqua al mulino dell’orchidofilia italiana visto che ho avuto modo di rapportarmi con tante persone letteralmente assetate di conoscenza. Mi sono reso veramente conto che abbiamo tanto terreno fertile ove seminare la nostra passione e tanto lavoro da fare per il futuro dell’orchidofilia……se tutti si dessero un po’ da fare anzichè screditare
    le iniziative degli altri!!! Hanno forse paura di scendere dai loro piedistalli dove, peraltro, nessuno li ha messi???
    Cordialmente, sempre.
    Vincenzo.

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.