Istantanee di un viaggio

Musica sul blog: Santana – moonflower

Così mi è parso…un salto in un’altra dimensione, qualcosa per me inconsueto, come fossi entrata nello schermo di un tv durante un documentario, ma meglio…
La luce diffusa, i colori suadenti, l’ambientazione tropicale e poi….loro!!!
Mi accolgono i giganteschi fiori di alcune Cattleya che pur se allineate sul bancone, porgono al mondo la loro regale autorità di primedonne, vestite dei loro abiti più sgargianti, dal lilla al violetto, col delicato labello frangiato di giallo, porpora e oro…
E le Vande vellutate, di un blu profondo come la notte, che nel piegarsi del petalo rivelano l’argentea luce della luna; imponenti inni alla maestrìa , equilibriste solenni nella danza eterea delle radici, pronte ad afferrare l’aria umida e calda come alito d’estate…
Da un tappeto muschiato si ergono alcune minuscole spighe di Dendrochilum, ed il loro profumo riempie le narici, portandomi via, sempre più addentro a questa foresta incantata…fino ad un piccolo cuore rosso, il Porpax, che, mi spiegano, non sta più né di qua né di là…così minuto eppur così solenne, seduto nel suo guscio di cocco come fosse un trono dorato…
E che dire della regina, Coelogyne, con la sua cascata candida e splendente di fiori a mostrare la gola dorata ed invitante, come trine di tulle di fantastiche ballerine….a contrastare il velluto maculato degli Zygo, dalle sfumature violente del viola e del blu, aperti come ragni pronti a ghermire…
Tornando poi alla delicata evanescenza dei Paphio, alla soavità dei Dendri, alla maestosità degli Angraecum….
Per finire poi, sulle ali di una piccola zatterina, là in fondo…in una parte lontana da questo luogo di mistero…ma così intensa nella sua particolarità da far apparire tutto come questo angolo di paradiso, con i suoi 8 fiori aperti di D. tetragonum.

Nota
Orchidee alla mostra di Bussolengo. Appunti carichi di delicate sensazioni, inviati al blog dalla nostra amica Susanna

1 pensiero su “Istantanee di un viaggio

  1. Condivido le istantanee descritte da Susanna. Era tutto armonioso e
    rilassante. Bella l’esposizione, piante stupende come se ne vedono poche in giro!!
    Complimenti anche agli allestimenti del Flover.
    Ciao
    Sara

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.