Ibridi di Cattleya non registrati, figli di un dio minore, anche per colpa dei genitori

Foto in evidenza: Cattleya Anzac x C.bicolor – collezione rio Parnasso.

Eravamo ancora agli albori della mia passione per le orchidee, quando acquistai una decina di piccole piantine di Cattleya, frutto di una semina. Non ricordo se il mio fornitore fosse stato anche l’ibridatore, forse sì, ma di certo non esiste traccia certa della registarazione di alcun clone riconducibile a quell’incrocio.

Con il trascorrere degli anni, le piante sono cresciute e fiorite, morfologicamente abbastanza simili alla C. bicolor con tendenza al colore viola-ruggine dei suoi fiori: nel tempo ho selezionato quelle che mi parevano più degne di nota. Come parametri di valutazione ho scelto il colore intenso e la forma dei fiori.

Ricerche
Cattleya Anzac x C. bicolor

Gli elementi a disposizione per risalire alla sua genealogia erano i nomi dei suoi genitori: Cattleya Anzac e Cattleya bicolor,. Con questi dati, prima dell’avvento di internet sarebbe stato quasi impossibile ricostruire la storia di questo incrocio, ora, grazie al web ho potuto percorrere a ritroso l’intero suo albero genealogico, ma le sorprese non sono mancate.

Incongruenze:
Curiosamente in “The International Orchid Register” esistono due diverse registrazioni del genitore Anzac: c’è quella registrata nel 1915 con genitori Sc. Bletchleyensis x Sc. Clive Lawrence, e un’altra registrata nel 1921 con genitori Sc. Marathon x Sc. Dominiana.
Seguiremo entrambi i percorsi genealogici.
Nella ricerca potrà capitare di leggere Sophrocattleya e non Cattleya, questa incongruenza è spegabile perchè, come vedremo più avanti, un progenitore sarà (S.coccinea), ora C.coccinea

Cattleya Anzac (registrazione) 1915
Registrazione: Lady Lawrence (01/01/1915)
Sinonimo genere: Laeliocattleya
Genitore seme: Cattleya Bletchleyensis (1899)
Genitore polline: C.Clive (1893)
———–
Lc. Bletchleyensis
(C. warscewiczii x L. tenebrosa)
————
Cattleya Clive
Registrazione: C.J.Phillips (01/01/1918)
Genitore seme: Cattleya Adula
Genitore polline: Cattleya Iris (1901)
———–
Cattleya Adula
Registrazione: Charlesworth Ltd. ( 01/01/1905)
Genitore seme: Cattleya bicolor
Genitore polline: Cattleya Hardyana (1896)
————–
Cattleya Hardyana
Registrazione: Cookson (01/01/1896)
Genitore seme: Cattleya dowiana
Genitore polline: Cattleya warscewiczii
—————
Cattleya Iris
(Cattleya dowiana X Cattleya bicolor) (1901)
:::::::::::::::::::::::::::::::::
Cattleya Anzac Registrazione (1921)
Sinonimo del genere: Sophrolaeliocattleya
Registrazione: Charlesworth Ltd. (01/12/1921)
Genitore seme: Cattleya Marathon
Genitore polline: C. Dominiana (1899)
—————-
Cattleya Marathon
Registrazione: Charlesworth Ltd. (01/01/1908)

Genitore seme: Cattleya Empress Frederick
Genitore polline: Cattleya Psyche
—————-
Cattleya Empress Frederick
Registrazione: Veitch (1888)
Genitore seme: Cattleya dowiana
Genitore polline: Cattleya mossiae
——————
Cattleya Psyche (1902)
Sinonimo genere: Sophrolaelia
Registrazione: Charlesworth Ltd. (01/12/1902)
Genitore seme: Cattleya cinnabarina
Genitore polline: Cattleya coccinea

Considerazioni
Ecco, con queste ricerche siamo approdati alle origini di entrambi gli alberi genealogici che potrebbero aver dato vita all’incrocio in questione: (C. Anzac x C. bicolor)

Notiamo subito che nella registrazione Anzac, datata (1915), C. bicolor è presente già in due ibridazioni antecedenti, mentre nella registrazione Anzac, datata (1921), appare Sophronittis coccinea, (colore rosso dei fiori), ma anche della C. mossiae… chissà quale delle due strade è quella più verosimile: voi che ne dite?

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.