Il posto delle orchidee: 29.03.2017, prima visita di gruppo

Alle 3 del pomeriggio, puntuali come da programma, sono giunte in vicolo Parnasso le artiste del gruppo di pittura di Carbonera (TV) a far visita al “Posto delle orchidee”. Il primo. Il primo gruppo di una nutrita richiesta di visite.
“Buon pomeriggio” – esordisco, andando a riceverle all’imboccatura di rio Parnasso – “voi siete un gruppo di pittura, non di lettura, chiedo scusa ho fatto un po’ di confusione, fra qualche giorno dovrà far visita alla mia collezione anche un gruppo di lettura trevigiano” La capo gruppo annuisce con un sorriso amichevole ed io aggiungo – “prima delle orchidee, la mia grande passione era la pittura!”- Stupore e sorpresa generale, praticamente il “la” che ha dato inizio ad un piacevole pomeriggio a parlare di orchidee e di pittura.
La conversazione è scivolata velocemente sui racconti storici della mia avventura nel mondo delle orchidee: i miei errori iniziali – madornali – ma non per questo tali da farmi desistere dalla coltivazione. Poi le prime soddisfazioni, le amicizie ed i riconoscimenti nazionali ed internazionali.
La premessa discorsiva è stata propedeutica alla passeggiata fra gli stretti anfratti della serra, delle serre. All’inizio ero preoccupato delle reazioni delle visitatrici, ma dopo pochi commenti ebbi chiara la percezione del gradimento generale.
Il piacere della condivisione della tua passione con persone fondamentalmente al di fuori delle cerchie conosciute, apre scenari inesplorati e coinvolgenti.
“Dai, la aspettiamo nella nostra sede per dipingere insieme” – si alza un commento dal gruppo, dopo aver visto qualche mio quadro – “Mai dire mai” – rispondo – e guardando l’orologio vedo che siamo vicini alla 5 della sera.
Bene, vi ringrazio care amiche, grazie della vostra pazienza, vi aspetto il 25 Aprile alla mostra di Spercenigo, sarà una buona occasione per approfondire le vostre nozioni sui rinvasi delle orchidee.
“Non mancheremo” e le voci del gruppo che si allontana si disperdono sul prato del giardino spruzzato di margherite bianche.

Un pensiero riguardo “Il posto delle orchidee: 29.03.2017, prima visita di gruppo”

  1. Nota: commento apparso sulla condivisione di questo post su Fb.
    Grazie Luciana Sabbadin, commosso a dir poco!

    “Luciana Sabbadin IL 29/03/17 noi, del Gruppo di pittura di Carbonera, andando a conoscere la serra di orchidee del Sig. De Vidi (a due passi da casa), non avremmo mai pensato di trovarci proiettate in un mondo tanto sconosciuto quanto meraviglioso.
    E non solo….
    Il Sig. De Vidi ci ha accolto come un castellano gentile nel suo feudo fiorito e, guidandoci con lentezze e gentilezze di altri tempi, ci ha immerso passo passo dentro le sue passioni.
    Questa sintonia nata tra fiori, quadri e colori, cercheremo di mantenerla nel tempo : non è facile trovare persone con questa squisita sensibilità”.

Ciao! Che ne pensi?