Dracula velutina

Dracula velutina, una specie delicata e abbastanza rara nelle collezioni.

Dracula velutina, sinonimi: Dracula velutata, Dracula lactea, Dracula microglochin, Dracula trinema, Masdevallia lactea, Masdevallia microglochin, Masdevallia trinema, Masdevallia velutina, è una specie del genere Dracula. Questa specie è stata descritta da Carlyle A. Luer nel 1978.


Dracula velutina (Rchb. f.) Luer 1978

Dracula velutina è endemica della Colombia. Vive nel West Kordyler nel dipartimento di Amtioquia. Cresce vicino a Frontino a un’altitudine di 1220 m. Può essere trovata anche nelle vicinanze di Urrao, ma anche in molte altre località.


Dracula velutina (Rchb. f.) Luer 1978

Specie epifita di piccole o medie dimensioni, da clima freddo, che raggiunge i 12-30 cm di altezza, fiorisce in inverno, primavera e autunno su lunghe infiorescenze a fiore singolo. I fiori hanno un diametro di 3-6 cm e hanno petali bianchi . Sono densamente ricoperti di peli all’interno e hanno code viola lunghe e strette. Le spirali interne sono bianche con macchie viola o marroni. Il labello è bianco, sfumato di rosa.

Vista del fiore.

Dracula velutina può essere sistemata in cestello di rete metallica e irrigata almeno una volta al giorno in estate. Durante il tempo caldo e secco, potrebbe essere necessario innaffiare più volte durante il giorno. I cestelli vanno appesi nella zona fersca ed umida della serra. Il substrato può essere di corteccia di piccole dimensioni o fibre di felce arborea tritate. Le piante devono essere rinvasate quando il substrato inizia a decomporsi o quando la pianta cresce fuori dal contenitore. Il rinvaso va fatto nel periodo in cui le nuove radici iniziano a crescere, così da garantire una pronta reazione.

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.