Oncidium croesus 'Lydia'

Origine etimologica del nome di specie: Croesus – ricco Re di Lydia 500 a.C. probabilmente in riferimento alle abbondanti fioriture di questa specie. Dedico il nome di cultivar di questa specie, coltivata nella mia collezione, a mia nipote Lydia.

Oncidium croesus Rchb. f. 1857 SEZIONE Barbata

Nota a margine: Prende il nome dal re Creso di Lydia che fu re dal 595 a.C.-547 a.C. fino a quando il suo impero fu sconfitto dai persiani.

Sinonimi Alatiglossum croesus (Rchb.f.) Baptista 2006; Gomesa croesus (Rchb.f.) MWChase & NHWilliams 2009; Kleberiella croesus (Rchb.f.) VPCastro & Cath. 2006; Oncidium longipes Hkr. non Lindley ?; Oncidium longipes var croesus [Rchb.f] Veitch 1892

Vive in Brasile nello stato di Rio de Janiero ad altitudini da 400 a 600 metri. Specie epifita, miniatura da clima caldo, endemica nelle foreste atlantiche costiere. Forma pseudobulbi raggruppati, ovati a oblunghi, compressi lateralmente parzialmente avvolti da diverse guaine portanti 1 o 2 foglie apicali, verde lucido, leggermente coriacee. Fiorisce in primavera formando corti steli fiorali sotto le ascelle con effetto zig – zag che portano da 3 a 5 fiori profumati di lunga durata. Questa specie è spesso considerata una varietà o sinonimo di Oncidium longipes, ma Oncidium croseus ha fiori più grandi e con petali completamente scuri.

Oncidium croesus ‘Lydia’- pianta in coltivazione nella collezione rio Parnasso

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.