“ORCHIDEE, SOS VACANZE”

Nota: questo post riprende la vecchia pagina “ORCHIDEE, SOS VACANZE” per consentire l’inserimento diretto delle vostre richieste e conversazioni.
Si entra cliccando sulla pagina INFORMAZIONI e poi sul link della sotto-pagina.

“ORCHIDEE, SOS VACANZE” un pronto soccorso virtuale al quale poterci rivolgere per cercare aiuto in caso di assenza durante le vacanze estive.
Per molti appassionati è un problema serio, noi mettiamo a disposizione questo spazio, dove poter chiedere aiuto, ma anche per dare assistenza a chi la chiede.

Servizi possibili
– cerca la disponibilità temporanea di qualche appassionato/a vicini alla tua residenza che diano un occhio alle tue orchidee.
– renditi disponibile ad ospitare temporaneamente qualche orchidea rimasta orfana.
– allestisci una multi residenza estiva per ospitare piccole collezioni casalinghe di amiche e/o amici in difficoltà causa vacanze.

Invia le tue foto a info@orchids.it, saranno pubblicate su questa pagina dalla redazione.
Su tua richiesta, la redazione fornirà gli indirizzi e-mail che consentiranno eventuali accordi privati.
———————————————————————————————-
Sotto-pagina aperta il primo Giugno 2008

2 Giugno – Annuncio:
Salve,
ho trovato il sito molto interessante, ma sopratutto il servizio SOS vacanze.

Per me è un problema serio in quanto non poche delle mie orchidee preferite sono morte per cure sbagliate di mani poco esperte (neanche io non sono una gran esperta, ma almeno riesco a farle sopravvivere).
2 mesi fa mi sono morte 2 per eccessivo annaffiamento.
Non ne ho tante.. solo 7, ma se qualcuno fosse disposto ad ospitarle ad agosto li sarei molto ma molto grata.
Sono disponibile ad ospitarle oppure prendermi cura delle orchidee dei altri nel periodo giugno- luglio, e settembre.
Sono a Ozzano dell’Emilia (BO). Le porto fino a Forlì (nel caso ci fosse qualcuno).
Posso prendermi cura di quelle in provincia di Bologna.

Grazie!
Tina
——————–
2 Giugno – Annuncio:
Buonasera sono Carla da gradisca d’Isonzo . Io posso dare ospitalità a tutte le orchidee “Orfane” fino a fine giugno e da metà luglio in poi. Il mio giardino è molto grande e non ci sono problemi. Per me trasportarle è impossibile (sono circa 100) perciò se qualcuno è disponibile dal 28 giugno al 6 luglio
lo aspetto più che volentieri…
—————————
27 Gennaio 2009, d’ora in poi usa direttamente i commenti su questo post per chiedere o dare aiuto.

La vostra posta

Care amiche e cari amici del blog, questo post è il nuovo contenitore delle vostre richieste di aiuto. E’ consultabile da tutti i frequentatori del sito e quindi sarà più facile ricevere risposte in tempo reale.
Quando il post uscirà dal video, sarà comunque raggiungibile attraverso la pagina “INFORMAZIONI”.

La via più semplice per chiedere consigli.
Scrivi la tua mail nello spazio dedicato ai commenti di questo post… se puoi linka anche una foto (per poterlo fare devi parcheggiarla su qualche album pubblico), vedrai che qualche “angelo ti aiuterà”.

Grazie della collaborazione.
Guido

Appuntamento al buio

Con questo post diamo vita ad una nuova categoria: “scrivi il tuo post”. Lo spunto ce lo dà Elisa, autrice di questo racconto, amica del blog e cittadina del mondo, come scrive lei.

Appuntamento al buio
Al giorno d’oggi non ci si dovrebbe fidare di nessuno, se si ascoltasse la televisione senza prendere le dovute distanze dalle notizie trasmesse. Cosa peraltro indispensabile, se non si vuole morire di paura o barricarsi in casa per evitare le brutture del mondo attuale! Eppure a volte un po’ di coraggio, un po’ di incoscienza, un po’ di sana curiosità (femminile aggiungo io!!!), permettono di vivere esperienze davvero piacevoli.
Io e Marco ci siamo conosciuti sul blog di orchids complici, naturalmente, le orchidee. Lui ha catturato la mia attenzione parlando di una “serretta estiva” e annesso apparecchio x l’umidità…quando poi ho scoperto che era friulano, il gioco era fatto. Va bene che io sono “cittadina del mondo” e tra Carinzia, Friuli, Slovenia ecc. non vedo più confini, però non mi risulta sempre facile tenere i contatti con i membri di orchids club che sono, per la maggior parte, veneti o comunque fuori dalla mia portata chilometrica! Questo naturalmente dispiace ma ti spinge a cercare…le soluzioni più abbordabili (“la fame aguzza l’ingegno”!!!). Mi sono così decisa a prendere contatti con Marco e a fargli visita, pur non sapendo nulla di lui…era una brava persona? Era giovane, vecchio, simpatico, affidabile?? Con questi dubbi un bel sabato mattina di sole sono partita da Gemona alla volta di Treppo Grande (circa 15 km), per incontrare un possibile maniaco sessuale, un assassino…comunque un POTENZIALE poco di buono! Questi sono stati i commenti preoccupati di mia sorella, quando l’ho avvertita che stavo uscendo di casa…mio marito non lo avevo informato
prima, ma solo a incontro avvenuto, per evitare discorsi del genere (tanto lui quel week end se n’era rimasto in Carinzia!!!!).

Nella foto, Elisa e Marco fra le sue orchidee già rientrate dalla vacanza nella serretta estiva

L’incontro con Marco e la sua fidanzata è stato invece piacevolissimo: mi hanno mostrato le loro piante (dico loro perché nonostante sia Marco l’appassionato, anche lei, secondo me, non disdegna!!!) ci siamo regalati un Dendrobium loddigesii in cambio di una Phal equestris, ho potuto vedere come funziona l’impianto per l’umidità…ci siamo scambiati un sacco di informazioni! E naturalmente abbiamo parlato di voi e abbiamo deciso di condividere questo incontro comparendo sul blog: in fondo, quel sabato mattina, c’eravate tutti! Io spero di rivedere ancora Marco perchè il cosiddetto “know how” che predico tanto quando organizzo per lavoro incontri transfrontalieri è davvero il modo migliore per arricchirsi e imparare! Spero poi che anche loro si decidano una buona volta a venire a qualche incontro…i membri di Orchids Club Italia non mordono, vero??? Nemmeno gli amici delle Carnivore, come ho potuto constatare!!!

Elisa