Dendrochilum stenophyllum

Dendrochilum stenophyllum L.O.Williams, Philipp. J. Sci. 80: 300 (1953)
Sottogenere: Acoridium
Sezione: Acoridium
Basionimo: Acoridium angustifolium Ames 1937.
Questa specie è stata originariamente descritta da Oakes Ames come Acoridium angustifolium. L.O Williams l’ha trasferita successivamente nel genere Dendrochilum. Il cambio nome si è reso necessario in considerazione del Dendrochilum angustifolium (Borneo), descritto in precedenza.

Origine di endemicità: LUZON (isola o intero gruppo di isole a nord delle Filippine), a circa 1000 metri di altitudine.

Descrizione
Pianta
Specie epifita da clima intermedio a sviluppo simpodiale cespitoso. Gli pseudobulbi semifusiformi si formano compatti su su un breve rizoma: misurano 1.8-2.8cm in lunghezza e 0,2 centimetri di diametro. Durante la fase di crescita, gli pseudobulbi sono coperti da 4-5 catafilli (foglie squamiformi, con funzione protettiva, povere o prive di clorofilla) mentre sono in crescita, al loro apice e formano una sola foglia semipicciolata e scanalata per tutta la sua lunghezza, con l’apice acuto. Le foglie sono lunghe 18-20cm e larghe 0.2-0.3.

Infiorescenza
Semi-arquata, si forma all’apice del nuovo pseudobulbo, misura circa 20cm e porta 30-40 fiori che si alternano in forma distica distanziati 1,5mmm fra loro.

I fiori
I fiori sono bianchi con il lobo mediano del labello di colore verde; non sono profumati. Il sepalo dorsale è a forma lanceolata-oblunga con l’apice acuto, lungo 2.5-3.2mm e largo 0.7-0.9mm. I sepali laterali misurano 2.5-3.3mm di lunghezza e 0.9-1.1mm di larghezza. I petali misurano 2.3-2.9mm di lunghezza e 1.0-1.1mm di larghezza. I petali sono glabri ed hanno margini interi con venature. Il labello è trilobato e steso in avanti in forma eretta.
Nei luoghi di endemicità sono state viste piante fiorite nel mese di settembre. Nelle coltivazioni dell’emisfero nord, questa specie fiorisce durante l’inverno e la primavera.

Coltivazione
Dendrochilum stenophyllum può essere coltivato anche su supporti in legno (zattere o tronchetti), ma la sistemazione in vaso facilita l’incespimento.
Questa specie desidera temperature miti e non richiede particolari periodi di riposo. Bagnature e fertilizzazioni nella norma con concime equilibrato 20.20.20.

Specie simili
Dendrochilum graminifolium
Dendrochilum perplexum var. montanum
Dendrochilum perplexum var. perplexum
Dendrochilum louisianum (si veda questa pagina per le differenze)

Nota
Leggi anche questi articoli:
Dendrochilum
Dendrochilum tenellum
Dendrochilum-convallariaeforme-var-convall