Dendrobium della signora Aung è fiorito

Prima fioritura di una piccola piantina acquistata in Birmania

Toni e Francesca, viaggiatori di qualità – i loro viaggi sono sempre finalizzati alla conoscenza delle culture dei paesi visitati, qualche anno fa decisero di visitare la Birmania (ora Myanmar).
Dendrobium moschatum, effetto nebbia in serra
Durante quel viaggio in Birmania Toni e Francesca, visitando un piccolo villaggio immerso nella foresta videro un improbabile mercatino di povere cose e, ricordandosi della mia passione per le orchidee, si avvicinarono per chiedere se ci fossero delle piante di orchidea da acquistare.
Le loro conoscenze orchidofile erano nulle, pertanto si fidarono della signora Aung (nome dell’esile donna che gestiva la bancherella) e ne acquistarono qualcuna.
Rimase molto sorpresa la signora Aung, per il fatto che Tony non avesse mercanteggiato il prezzo (50 dollari USA), di quelle poche orchidee acquistate sulla strada che porta a Rangon.

Si sentì tremendamente in colpa Aung – come mai questi signori non ribattono il prezzo, pensò, mentre i miei amici si allontanavano dopo aver ringraziato e pagato senza discutere, i 50 dollari richiesti…lo fanno tutti i turisti europei, mormorò dentro di sé – devi chiedere 100 per avere 10…e, tirando fuori poche parole in Inglese gridò:A Moment, Please – esclamò Aung – e con un inequivocabile cenno del braccio richiamò indietro i miei amici per donargli altre 20 piante di varia dimensione e specie, fra queste anche pochi pseudobulbi di Dendrobium, sì, sin dall’inizio fu facile individuare il genere. Eravamo nell’estate del 2002 e fu così che questa orchidea giunse nella mia serra dalla Birmania.

Specie o ibrido?
Iniziando questo post ero quasi sicuro che la pianta rispondesse al nome di Dendrobium moschatum, ma confrontando le sue dimensioni ed anche la forma del labello dei suoi fiori non sono proprio certo che si tratti di quella specie.
Cosa può averci regalato la signora Aung? Una varietà particolare della specie? Un ibrido primario? O più semplicemente un ibrido commerciale frutto di qualche semina di laboratorio. Chissà
Se avete voglia e tempo, fate qualche ricerca…anche voi.

3 pensieri riguardo “Dendrobium della signora Aung è fiorito”

Ciao! Che ne pensi?