Orchids.it quota 100.000

Domenica prossima questo blog toccherà il traguardo dei 100.000 visitatori

Giusto 3 anni fa di questi giorni, nasceva ufficialmente www.orchids.it , un blog spartano, con la vocazione di raccontare tutto quello che sta attorno (piacevole e spiacevole) al magico mondo delle orchidee.

Strada facendo abbiamo incontrato tante amiche ed amici,…e di tanto in tanto, qualche astiosa e malcelata gelosia…è la vita!

Seppur snobbato e tacitato “dall’intellighenzia orchidofila nazionale”, questo blog è l’approdo giornaliero e fonte viva di informazioni, per moltissimi appassionati delle orchidee,…italiani e non solo: molti blog e siti orchidofili internazionali sono linkati a noi.

Abbiamo dato un’occhiata alle statistiche e ad oggi siamo attorno alle 99.580 visite…mediamente registriamo 300-400 visite giornaliere e pertanto Domenica prossima oltrepasseremo sicuramente le 100.000!

Noi siamo molto felici di questo traguardo e vi stringiamo tutti 100.000 in un grande abbraccio

Nota: le rilevazioni statistiche sono iniziate il 18 Novembre 2005…

12 pensieri su “Orchids.it quota 100.000

  1. ciao Guido, la mia domanda è da un’pò che mi frulla nella mente, ora mi si presenta l’occasione e ti chiedo. la mia bellissima pianta di vanda ibrido ora è in piena fioritura, in questi ultimi mesi ha sviluppato molte radici, la tengo appesa a radici nude nebulizzo tutte le mattine con acqua tiepida e fertilizzante , ogni mese un bel lavaggio con solo acqua, umidità sul 80% e 12 ore di luce artificiale ( bulbo agro lux) dalla sua crescita e dalla fioritura penserei che il metodo di coltura non sia male. in quesi giorni ho notati che due delle trè grosse radici non hanno più la punta verde , in pratica non crescono più, invece l’altra che è vicinissima ha una punta bella verde e crese moltissimo. allora chiedo! come mai succede questo? dato che tutte mangiano e bevono allo stesso modo? vorse devo nebulizzare di più? ecco Guido questa è quello che mi piacerebbe sapere, e se magari faccio degli errori di coltivazione.
    ti ringrazio tantissimo
    un saluto Claudio.

  2. X Francesco,
    il Dendrobium kingianum e`una piantina indistruttibile e molto grata di un po`di cure, si puo`tenere in coltura sia fresca che temperata pero`con molta luce, annaffiare con parsimonia e ogni tanto fertilizzare molto diluito.
    E`tutto.
    x Elisa,
    oggi faccio festa e domani ci vediamo a Monaco.
    baci
    Gianni

  3. Sono daccordo con Massimo: il traguardo non rappresenta certo il raggiungimento dei 100.000 visitatori (poca cosa!!!!!!!! in confronto a quanto ancora si può ottenere!)…ma fa comunque molto piacere! COMPLIMENTI!
    Io sabato (domani) sarò a Monaco e incontro pure Gianni: in qualità di vostra inviata speciale (mi sento tanto “Striscia la notizia”!!!!) vi farò un bel resoconto. Spero che nessuno si sia offeso se non mi sono offerta ufficialmente di portare piante dalla Germania in Italia. Non voleva essere una scortesia, ma in macchina non sono sola e non saprei davvero dove metterle. Cercate di capirmi!
    Buon fine settimana a tutti e buon divertimento a Pordenone!
    Elisa

  4. Complimenti per i 100.000
    non ho ben capito dove aprire una discussione nuova per cui mi attacco a questa per farvi un domanda.
    Domenica scorsa sono andato ad una mostra di orchidee in un grandissimo garden center vicino a Strambino (Ivrea) e ho comprato dall’espositore un Dendrobium Kingianum. Sono stato attratto dal profumo delizioso della piantina. Qualcuno sa darmi per favore qualche indicazione sulla coltivazione ?
    grazie
    saluti
    Francesco

  5. Congratulazioni “nonna” Flora!!! Auguri alla nuova fans…a dire il vero sono anche un pò invidioso…qualcuno capirà! …sana invidia ovviamente, e desiderio sfrenato di sentirmi chiamare nonno!
    Ciao.
    Guido

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.