Bulbophillum nymphopolitanum

IMG_0409 Bulbophyllum nymphopolitanum Kraenzl. 1916 -Ann. Nat. Hofmus. Wien xxx. 60 (1916).
Origine etimologica del nome di specie: nominato da Kränzlin in onore della città di Nymphenburg (in latino Nymphopolis), sede del Giardino Botanico dell’Università di Monaco (Monaco di Baviera), Germania, dove ha trovato la pianta per la descrizione, originariamente raccolta sulle pendici del vulcano Mayon, nel sud Luzon.

ORIGINE / HABITAT: Filippine. Questa orchidea è stata trovata sull’isola di Panay nelle province di Antique e Capiz; su Luzon nelle province di Rizal, Sorsogon, e Zambales; su Leyte e Sibuyan, nelle foreste a circa 500 – 1000 m di altitudine.

Specie di piccole dimensioni, da clima caldo umido, epifita e occasionalmente litofita, pseudobulbi ovoidali con foglia singola, apicale, coriacea.
Fioritura primaverile con fiori dall’odore sgradevole.

NOTE TASSONOMICHE:
Specie a volte citata come sinonimo di Bulbophyllum trigonosepalum e Bulbophyllum levanae, per altro molto simili fra loro, comunque, B levanae ha la precedenza, essendo il nome rgistrato per primo. All’evidenza sono tutte legate all’interno del cosiddetto complesso B. nymphopolitanum, B. mearnsii, B. papulosum, B. recurvilabre, B. trigonosepalum, B. levanae, B. basisetum e B. giganteum.

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.