Le tue orchidee e la loro storia raccontano di te

anima_1l Bella. Affascinante, magica, ma a volte bella senz’anima.
Si sa, il collezionismo del “verde” in genere, ed ancor più quando la collezione è dedicata alle orchidee, nasce e cresce ad immagine del suo curatore.
Con le orchidee la scelta è quasi infinita, decine di migliaia di specie a disposizione ed altrettanti ibridi registrati, consentono al collezionista di modulare a suo piacimento – denari permettendo – la sua raccolta.
anima_2 I soldi? Sì i soldi sono un limite, sono il limite, ma non sempre è negativo, a volte la troppa disponibilità di denaro da spendere per l’acquisto di piante offusca la personalità della tua collezione. Toglie anima e storia.
Belle sono le collezioni che via via nel tempo acquistano personalità, forma ed anima, appunto! Non ha importanza la rarità delle orchidee coltivate, è la loro storia che conta, e perchè no, anche gli acciacchi causati dalla loro vetustà a farti vivere sensazioni oniriche. Sono i segni del tempo a dettare l’agenda storica di una collezione. Non si possono bruciare le tappe, con le orchidee bisogna dotarsi di umiltà e pazienza. Quattro o cinque mila euro di acquisti possono rimpinguare velocemente una serra, ma valgono meno di quei pochi euro spesi con fatica per un’unica e tanto desiderata divisione bisognosa di amorevoli cure per poter sopravvivere. Utopia? Mi sa di sì!
L’anima?… ma va là!

1 pensiero su “Le tue orchidee e la loro storia raccontano di te

  1. Pingback: Gastrochilus dasypogon | Orchids.it

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.