Umiltà, umiltà, umiltà

Oggi su internet ci mancava di leggere anche sta roba:
…”Orchidofilissimi SFOci, simpatizzanti e curiosi! Unitevi! Oggi è giorno digiubilo per la nostra associazione!
Fra due settimane compiremo due anni di attività, un lasso di tempo in cui la Società Felsinea di Orchidofilia è cresciuta, è cambiata profondamente e si è rinnovata.
Tra le caratteristiche principali della nostra associazione c’è la passione per la #condivisione e la #divulgazione di notizie rilevanti e attuali, ed è proprio su questo che si basa questo post.
La Società Felsinea di Orchidofilia è ufficialmente la prima società non americana affiliata alla prestigiosissima rivista americana Orchid Digest.
Orchid Digest è una delle riviste più importanti al mondo nel settore dell’orchidofilia. La pubblicazione è iniziata nel 1937 e sulle sue pagine sono state riportate alcune delle scoperte più interessanti e rilevanti degli ultimi ottant’anni”…

Lunga vita a voi “orchidofilissimi SFOci“, ma un po di umiltà non vi farebbe male, o almeno non farebbe male all’estensore del post copia incollato.
Perché? Vivvaddio, non fosse altro se non per rispetto alla vetusta e blasonata rivista americana alla quale enfatizzate l’affiliazione, per primi al mondo fuori USA.
Dopo 80 anni arriva la SFO e rompe l’incanesimo: dai ragazzi, siamo seri, mettete i piedi per terra e mostrateci qualche bella orchidea in fiore. Fate i bravi 😉

PS) – Suona molto male l’onomatopeico “SFoci”… per vari motivi porta il pensiero ai Proci, i principi di Itaca e delle isole vicine, che, installatisi come pretendenti di Penelope nella casa di Ulisse durante l’assenza dell’eroe, ne dilapidavano i beni.

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.