GATEAU VANILLE: ricetta e commenti

GATEAU VANILLE e PROSECCO “Varaschin”: la torta vaniglia è servita!
Una ricetta esclusiva, proposta dal Maestro Pasticciere
LIVIO TREVISAN
dolce rifugio della qualità, dove il dolce è dolce vero, dove il caffè è buon caffè e dove il sorriso è sorriso

TORTA VANIGLIA: INGREDIENTI

Pan di Spagna
n° 10 Uova
n° 3 Bacche di vaniglia
500 gr. Zucchero
500 gr. Farina di frumento 00
125 gr. Fecola
15 gr. Lievito secco
80 gr. Burro fuso

Sciroppo per inzuppare
n° 3 Bacche di vaniglia
500 gr. A30° B
Infusione

Crema
n° 4 Bacche Vaniglia
n° 1 Limone grattuggiato
1 lt Latte intero
250 gr. Zucchero
200 gr. Tuorli freschi
90 gr. Amido (mais) (riso)

Aggiungere
500 gr. di panna di latte montata

Coperchio
In pasta di mandorle

Decoro
In zucchero tirato
La Vaniglia è il frutto della Vanilla planifolia, una specie della famiglia delle orchidacee.
I fusti di questa pianta rampicante possono raggiungere la lunghezza di 30 metri; i fiori di questa orchidea si impollinano esclusivamente con l’azione di un insetto che vive in Messico, pertanto nelle coltivazioni esistenti in altri paesi si rende necessaria la moltiplicazione per fecondazione artificiale, impollinazione
La vaniglia deve il suo particolare aroma alla vanillina contenuta nei frutti a forma di baccello in percentuale dell’1-3%. I frutti, o stecche di vaniglia, si raccolgono quando sono ancora verdi e senza aroma; sotto l’azione del sole e dell’acqua la vanillina si cristallizza in aghi minutissimi che fanno apparire le stecche come ricoperte di brina. Fu introdotta in Europa dagli Spagnoli all’inizio del XVII secolo, per aromatizzare caffè, cioccolata, ora è molto usata nei dolci.

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.