Scheda: una Laelia primaverile.

Dopo giorni di sparute incursioni fugaci in serra, questa mattina ho avuto la soddisfazione di imbattermi in questa bella sorpresa.

Collezione Guido De Vidi – foto 13.03.06
tutti i diritti sono riservati


Laelia jongheana Rchb. f. 1872 sottogenere Crispae, sezione Hadrolaelia Schlechter

Sinonimi: Bletia jongheana Rchb.f 1872- Hadrolaelia jongheana ( Rchb.f. ) Chiron & V.P.Castro 2002- Sophronitis jongheana (Rchb. f.) C. Berg & M.W. Chase 2000

Il nome di questa specie è dato in onore del coltivatore Belga del 1800 “ de Jonghe”.
La storia racconta che nel 1850 il signor Libon, raccoglitore di piante esotiche abbia inviato al suo amico de Jonghe le prime piante di questa nuova specie, successivamente classificata e descritta da Reichenbach oltre 20 anni più tardi.

La Laelia Jongheana è una deliziosa specie botanica originaria del Brasile, nativa degli stati del Minas Gerias è epifita monofogliare a sviluppo simpodiale, predilige ambienti freddi e molto luminosi.
L’habitat naturale della Laelia jongheana è quello caratteristico delle montagne fredde (1300-1700 d’altitudine), umide e molto luminose.
Questa specie è tuttavia adattabile a situazioni non ottimali e può pertanto essere coltivata anche in ambienti da serra intermedia, purché siano molto luminosi.
Il ciclo vegetativo di questa specie prevede un periodo abbastanza secco, che coincide con i mesi freddi, durante i quali richiede poca acqua e fiorisce con le prime giornate primaverili luminose. Durante il periodo dello sviluppo questa specie va bagnata e fertilizzata con abbondanza.
La Laelia Jongheana vive nell’emisfero sud del globo ( Brasile), dove i mesi primaverili sono settembre – dicembre, tuttavia nelle coltivazioni del nostro emisfero nord, questa pianta segue il diverso ciclo stagionale e fiorisce in marzo – aprile.

A tal proposito ho potuto proprio rilevare personalmente questa mutazione comportamentale: una pianta giunta diversi anni fa nella mia coltivazione è rimasta senza fioriture per parecchie stagioni ed ora fiorisce regolarmente tutte le primavere.

La Laelia jongheana è un’orchidea di piccole dimensioni (miniatura) dotata di pseudobulbi lunghi 3 – 6 centimetri che portano una sola foglia di 8 – 10 centimetri.
I fiori, singoli e più raramente in coppia, crescono su piccoli steli e sono di colore rosa pallido. La portanza dei fiori è slanciata e molto appiattita con i petali più larghi dei sepali snelli ed affusolati verso il labello increspato e tubolare dai bordi color crema e centro giallo.
Il disboscamento incontrollato degli ambienti in cui vive quest’orchidea la rende in pericolo d’estinzione ed è pertanto protetta dalle normative CITES, che ne vietano il commercio senza apposite autorizzazioni.

12 pensieri su “Scheda: una Laelia primaverile.

  1. Ciao Salvo
    Laelia jongheana assomiglia molto alla Pleione formosana.

    Da oggi una nuova pagina nel mio sito le orchidee di Massimo a cui vanno i miei complimenti per le belle fioritura. Ciao alberto

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.