Pleurotallis groby?

20 anni di coltivazione

Pleurothallis grobyi Bateman ex Lindl. 1835

Un miniatura da clima freddo temperato, epifita a svilubbo cespitoso simpodiale, originaria del Nicaragua del sud , Perù ed il Venezuela.
La struttura vegetativa è costituita da esili gambi con singole foglie apicali alla base delle quali si formano gli steli fiorali dotati di piccolissimi e numerosissimi fiori chiari e striati, che si aprono in successione.

Questa pianta ha una storia molto interessante: circa una ventina di anni fa, stavo in serra di un mio amico collezionista per assistere alle operazioni di rinvaso, quando incidentalmente si staccò una fogliolina (in realtà si trattava di una struttura vegetativa autosufficente) da un piccolo ceppo di Pleurothallis della sua collezione.
Il mio amico, con il classico tono di “sfida bonaria”, che i collezionisti smaliziati usano con i malcapitati principianti, esordì dicendo – “Tieni questa è per te!”
Nella foto sopra si può vedere la piccola foglia dopo 20 anni… penso che si tratti del Pleurothallis grobyi , per l’appunto.

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.