Pteroceras, orchidee misteriose.

Il genere Pteroceras, composto da poche specie (circa 15), è stato costituito nel 1842 per raggruppare le orchidee con i lobi del labello a forma d’ali separate, da cui l’origine del nome.

Pteroceras Hasselt ex Hassk. 1842 Sottofamiglia Epidendroideae, Tribù Vandeae, Sottotribù Aeridinae
Citazione: Pteroceras Hasselt ex Hassk. in Flora 25, Beibl. 2: 6 (& in Tijdschr. Natuurl. Gesch. Physiol. 9: 142. 1842.): Luglio. 1842 – Dicembre 1842.

Ieri mattina, entrando in serra, il profumo era intenso: aroma delicatamente riconducibile a quello dei fiori di limone ed il sapore della vaniglia. Non è stato difficile giungere davanti ad una piccola orchidea con grandi fiori pallidi.
“Sì! Sono loro, proviene da quei fiori ed è anche la prima volta, che posso ammirarli” – Ho istintivamente esclamato da solo e ad alta voce…come spesso mi capita in serra.
La mattinata era splendida, soleggiata, fresca e dopo il caffé del risveglio, sono tornato in serra con la digitale per le indispensabili documentazioni da postare sul blog. Le foto però, non sono ben riuscite…sono tornato questa mattina per un miglior reportage, ma i fiori profumati erano già appassiti.
Sì! Proprio così. La mia cara e novella Pteroceras pallidum, dopo avermi ammaliato, come si suol dire,… mi ha anche lasciato in bianco. Le fioriture di questa graziosa orchidea sono fra le più effimere: forse durano meno di una giornata.


Breve ricognizione dei nomi e sinonimi di questa specie:
E’ cartellinata come : Sarcochilus pallidus (Blume) Reichb. f. – nel 1960 viene collocata nel genere Pteroceras pallidum (Blume) Holtt. 1960 e nel 1992 prende la denominazione di Pteroceras unguiculatum (Lindl.) H.A.Pedersen 1992.

Collezione Guido De Vidi – foto 08.05.06
Diritti riservati


Pteroceras unguiculatum (Lindl.) H.A.Pedersen 1992.

Questa specie epifita a sviluppo monopodiale è endemica della penisola Malesiana, da Sumatra, Java, Borneo e Filippine e predilige clima umido e caldo.
Produce corte infiorescenze pendule, che aprono grandi fiori color ocra chiara, di durata effimera (poche ore di un giorno), ma rifiorenti più volte l’anno (caratteristica comune a diverse specie con fiori di poca durata).

2 pensieri su “Pteroceras, orchidee misteriose.

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.