Angraecum distichum

Una piccola africana fragrante e deliziosa

Dedico a voi visitatori del blog, i fiori di questa generosissima orchidea, che consiglio di inserire nelle vostre collezioni.
E’ lenta, molto lenta a crescere, munitevi di pazienza…molti collezionisti la coltivano solamente per la bellezza delle foglie.

Angraecum distichum Lindl. 1836 Section Dolabrifolia [Pfitzer] Garay
Sinonimi: Aeranthes distichus (Lindl.) Rchb. f. 1864-Angraecum imbricatum (Sw.) Schltr. 1918 – Angraecum poppendickianum Szlach. & Olszewski 2001-Epidorchis disticha (Lindl.] Kuntze 1891 – Limodorum imbricatum Sw. 1805-Macroplectrum distichum (Lindl.) Finet 1907-Mystacidium distichum (Lindl.) Benth. 1881.

Angraecum disticum è endemico in Africa centrale, particolarmente numeroso in Cameroon, Uganda e Gabon.
Il nome di specie si riferisce alla posizione delle sue foglie lungo il fusto vegetativo.
Questa orchidea fiorisce in qualsiasi periodo e più volte l’anno. Le foto mostrano uno dei miei due esemplari, in fiore per la terza volta nel 2006.
Non ho ancora capito il meccanismo delle fioriture, i fiori escono dalle ascelle dei fusti in più riprese ad intervalli di qualche mese e danno l’impressione di più fioriture annuali: stupendo!
I fiori sono piccoli. bianchi e deliziosamente fragranti.

Nota:

Le notizie e le descrizioni di ogni post del blog sono supportate da ricerche sulla letteratura esistente e sul web, ma si riferiscono esclusivamente a esperienze di coltivazione su orchidee presenti nella mia collezione.
Eventuali errori o incompletezze possono essere rimediati dalla vostra collaborazione.

6 pensieri su “Angraecum distichum

  1. Grazie Guido questa pianta era un mio desiderio fin dal lontano 2 ottobre 2006 (vedi sopra) dove mi informavo dove potevo trovarla.
    Beh finalmente grazie a te ora è entrata nella mia modesta serrettina.
    Hai qualche suggerimento da darmi?
    Ti ringrazio di nuovo della splendida mattinata e della tua disponibilità
    Ci vediam a PN
    Linda

  2. …non vorrei smorzare l’entusiasmo, ma questa è una di quelle orchidee che non perdonano: va impostata bene da piccola e poi non le si può far mancare l’umidità…senza annegarla (semplice a dirsi ma fifficile a farsi se non si dispone di serra o orchidario con umidificazione).
    Per questi motivi ci son pochi venditori che la propongono.
    Ciao
    Guido

  3. la mia pianta più rimpianta….

    apparte il gioco di parole mi è morta ancora piango!

    bellissima, sono commossa….

    si si può coltivare però con le accortezze delle miniature…….
    io ritenterò mi piace troppo….

    ciao!

  4. Troppo forte!!!sembra una succulenta.Bellissimi i fiori,un bianco strepitoso e in più……ripetuti!!!una buona idea per un prossimo acquisto.Grazie della dedica in questa grigia giornata.

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.