Oncidium trulliferum

Un pannicolo di piccoli fiori gialli, quasi uno spruzzo sospeso

Collezione Guido De Vidi – foto Ottobre 2006 – diritti riservati.

Oncidium trulliferum Lindley 1839

Nome comune: Oncidium paletta
Sinonimi: Oncidium dimorphum Regel 1869 – Oncidium galeatum Scheidw 1839 – Oncidium ornithocephaloides Kraenzl. 1922 Oncidium longibulbon Mutel- Oncidium ornithocephaloides Kränzlin- Oncidium rhynchophorum Schlechter ex Hoehne – Oncidium venustum Drap. 1836

Questa specie è originaria del Brasile, vive sia in climi freschi montagnosi, che nelle pianure calde degli Stati di Espírito Santo, Rio de Janeiro, São Paulo, Paraná, Santa Catarina, ed anche in Rio Grande do Sul.
Le lunghe infiorescenze si aprono in autunno e portano centinaia di piccoli fiori gialli con maculature scure.
La colonna dei i fiori è curvata a “S”, l’antera ed il rostello sono prolungati a forma di becco.
Gli pseudobulbi sono oblunghi ed appiattiti, con 2 o 3 foglie al loro apice.

In coltivazione, l’Oncidium trulliferum richiede clima da serra intermedia, umido e ventilato, con luce parzialmente schermata.
Nella fase estiva di sviluppo si consigliano temperature diurne 25 – 30 gradi e 18 – 20 notturne, nella fase invernale di semi riposo, questa specie sopporta bene anche temperature minime di 8 – 10 gradi.

2 pensieri su “Oncidium trulliferum

  1. Padrone del tempo … Come uno stormo di espressionistiche Gazze gialle e fiammate in volo che compiono movimenti vorticosi … nel salire e nel discendere nell’andirivieni delle correnti del fluire stesso…

    senza spaesamento… diffondono…

    Clà

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.