Terremoto in Abruzzo: una catastrofe annunciata.

L’altro ieri notte la terra d’Abruzzo ha tremato! Tanto ha tremato, molto di più delle reiterate scosse da sciame sismico, che duravano da tempo ed è stata la catastrofe.

Ci sarà tempo per le polemiche, ora inchiniamoci silenziosi davanti alle vittime e aiutiamo per quanto possibile chi ne ha bisogno.

Questo blog rimarrà silente in cordoglio ed onore di tutte le vittime … a parlare di orchidee ci sarà tempo.
Spero di interpretare un comune sentimento e ringrazio quanti si vorranno unire a questo grido di dolore.

6 pensieri su “Terremoto in Abruzzo: una catastrofe annunciata.

  1. Da friulani non possiamo certo dimenticare il 1976
    forza forza forza !!!!!La speranza no non la
    possiamo perdere !!!!!
    viviana e tite

  2. Sno vicino a tutti coloro che hanno perso la casa, la famiglia e la speranza.
    Le emittenti televisive si dovrebbero vergognare perchè nei Tg perdono tempo parlando dei vizi dei famosi e di altre cose da ritenere fugaci…mentre per questa tragedia lasciano solo un pezzettino (come ha già detto Roberta)a questa tragedia.

  3. Sono davvero costernata da questa immane tragedia. Non trovo le parole per commentare l’accaduto.
    Ieri al tg 1 però si è toccato il fondo dedicando un minuto e mezzo (dico 1 minuto e mezzo!) a snocciolare pubblicamente i record di ascolti ottenuti con le varie edizioni dei telegiornali e special dedicati al terremoto in Abruzzo. Per chi non l’avesse visto invito quanti vogliano informarsi e vedere su y tu be la vergognosa sequela di dati auditel che la giornalista del servizio pubblico cinicamente non si è rifiutata di trasmettere. Personalmente mi sono collegata al sito ufficiale del tg e ho inviato una mail suggerendo di vergognarsi.
    Scusate lo sfogo, inappropriato per lo spazio, ma sono davvero arrabbiata!
    Roberta L.

  4. Siamo vicini col pensiero e, per quanto nelle nostre possibilità, con mezzi a tutti coloro che hanno subito questa immane tragedia. Ritengo umanamente corretto questo attimo di silenzio del nostro blog per onorare la memoria delle vittime del terremoto e ci uniamo al dolore di quanti hanno perso, in un attimo, i loro cari ed i loro averi.
    Vincenzo e Lucia.

  5. Porgiamo le nostre più setite condoglianze alle persone che hanno subito la perdita di famigliari, e a tutti i feriti, e coloro che hanno perso tutto cerchiamo di aiutarli.Un saluto a tutti Bruno e Meris

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.