Specie da classificare

Purtroppo la cartellinatura, a mio avviso, non corrisponde minimamente alla struttura morfologica della piante e dei fiori.

Sul cartellino, all’apparenza credibile in quanto scritto a penna, con tanto di riferimenti di provenienza e data, si legge – Bulbophillum bufo (Sierra leone) -, evidentemente anche i proprietari originari hanno avuto notizie inesatte. Non ricordo ne storia ne provenienza.

Spero che qualche esperto riesca a interpretare almeno il genere. I fiori sono picolissimi ed escono in progressione da uno stelo pluri guainato. Apparentemente un fiore, che misura non più di 1 x 3 mm. con peduncolo di 2 mm. rimane avvolto ed esce quando la sua guaina si secca ed annerisce. Il fiore ha sepalo dorsale e petali color rosso carminio tendente al viola. Altro non riesco a veder ad occhio nudo.
Lo pseudobulbo maturo misura circa 6-7 cm. ovaloide, bifoliato, color verde con striature verticali color vinaccia.
lo stelo fiorale si forma alla base degli pseudobulbi e supera in altezza le foglie.
Grazie a chi mi vorrà aiutare.

2 pensieri su “Specie da classificare

  1. Ciao Guido, credo sia un Bulbophyllum cochleatum.
    La varietà più somigliante mi sembra essere la bequaertii, ma non mi convince la lunghezza e la forma dei sepali che nella bequaertii sembrano essere più lunghi e “appuntiti”, mentre nella tua li vedo più corti e affusolati. Nella tua inoltre i fiori sembrano essere più distanziati.
    Se cerchi con google per immagini -Bulbophyllum cochleatum var. bequaertii- puoi vedere quello che ho trovato, sperando ti possa essere di aiuto.
    Un abbraccio
    Roberta L.

    • Ciao Roberta, come un angelo, appari e ci metti sulla giusta strada. Direi che, genere e specie siano proprio Bulbophyllum cochleatum, per la varietà aspettiamo qualche altra dritta.
      Grazie un grande abbraccio.
      Guido

Rispondi a Roberta L. Annulla risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.