Specie da classificare

Purtroppo la cartellinatura, a mio avviso, non corrisponde minimamente alla struttura morfologica della piante e dei fiori.

Sul cartellino, all’apparenza credibile in quanto scritto a penna, con tanto di riferimenti di provenienza e data, si legge – Bulbophillum bufo (Sierra leone) -, evidentemente anche i proprietari originari hanno avuto notizie inesatte. Non ricordo ne storia ne provenienza.

Spero che qualche esperto riesca a interpretare almeno il genere. I fiori sono picolissimi ed escono in progressione da uno stelo pluri guainato. Apparentemente un fiore, che misura non più di 1 x 3 mm. con peduncolo di 2 mm. rimane avvolto ed esce quando la sua guaina si secca ed annerisce. Il fiore ha sepalo dorsale e petali color rosso carminio tendente al viola. Altro non riesco a veder ad occhio nudo.
Lo pseudobulbo maturo misura circa 6-7 cm. ovaloide, bifoliato, color verde con striature verticali color vinaccia.
lo stelo fiorale si forma alla base degli pseudobulbi e supera in altezza le foglie.
Grazie a chi mi vorrà aiutare.

2 pensieri su “Specie da classificare

  1. Ciao Guido, credo sia un Bulbophyllum cochleatum.
    La varietà più somigliante mi sembra essere la bequaertii, ma non mi convince la lunghezza e la forma dei sepali che nella bequaertii sembrano essere più lunghi e “appuntiti”, mentre nella tua li vedo più corti e affusolati. Nella tua inoltre i fiori sembrano essere più distanziati.
    Se cerchi con google per immagini -Bulbophyllum cochleatum var. bequaertii- puoi vedere quello che ho trovato, sperando ti possa essere di aiuto.
    Un abbraccio
    Roberta L.

    • Ciao Roberta, come un angelo, appari e ci metti sulla giusta strada. Direi che, genere e specie siano proprio Bulbophyllum cochleatum, per la varietà aspettiamo qualche altra dritta.
      Grazie un grande abbraccio.
      Guido

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.