Archivio mensile:Aprile 2013

Mostra orchidee, tillandsie e piante carnivore

Spercenigo (TV) 25 Aprile 2013, un piccolo paese della campagna trevigiana, una piccola mostra di orchidee, ma con stupendi esemplari esposti.
Grazie al numeroso pubblico e grazie anche ai coltivatori dilettanti che hanno messo a disposizione le loro collezioni: grazie a Orchids Club Italia che non finisce mai di stupire!
Complimenti al fantastico gruppo locale che ci ha ospitati!

Buona visione ūüėČ

PS) Mancano i nomi delle orchidee esposte? Sì e ce ne scusiamo, ma questa è una buona occasione per fare allenamento mentale.
PPS) Non c’erano giudici accreditati per esprimere giudizi sulle piante in esposizione, fatelo voi, via web… sar√† cosa gradita.

Oeoniella polystachys

Oeoniella polystachys (Thouars) Schltr., Beih. Bot. Centralbl. 36(2): 177 (1918).
Basionimo:
Epidendrum polystachys Thouars, Hist. Orchid.: t. 82 (1822).

Sinonimi omotipici:
Angraecum polystachyum (Thouars) A.Rich., Mém. Mus. Hist. Nat. 4: 66 (1818).
Aeranthes polystachya (Thouars) Rchb.f. in W.G.Walpers, Ann. Bot. Syst. 6: 901 (1864).
Listrostachys polystachys (Thouars) Rchb.f. in W.G.Walpers, Ann. Bot. Syst. 6: 909 (1864).
Beclardia polystachya (Thouars) Frapp., Orch. Reun. Cat. Esp. Ind.: 12 (1880).
Oeonia polystachya (Thouars) Benth. & Hook.f., Gen. Pl. 3: 584 (1883).
Angorchis polystachya (Thouars) Kuntze, Revis. Gen. Pl. 2: 651 (1891).
Epidorkis polystachya (Thouars) Kuntze, Revis. Gen. Pl. 2: 659 (1891).
Monixus polystachys (Thouars) Finet, Bull. Soc. Bot. France 54(9): 18 (1907).

Descrizione
Miniatura epifita a sviluppo monopodiale. L’origine del nome di specie deriva dalle abbondanti fioriture. Cresce formando fusti eretti, ramificati, rigidi, frondosi, con foglie ligulate, carnose e steli fiorali laterali, ascellari, racemosi che in primavera producono abbondanti fioriture profumate, cariche di fiori colore bianco verde, disposti su due file.

Oeoniella polystachys è una delle poche Angraecoidi presente in tutte le isole del Madagascar, nelle Isole Comore ovest della punta settentrionale del Madagascar, nelle Isole Mascarene a est del Madagascar e nelle Isole Seychelle a nord e nord-est del Madagascar, nonché nelle pianure del Madagascar orientale stesso. Orchidea epifita che cresce principalmente sugli alberi ad altitudini poco sopra il livello del mare.

In coltivazione, poichè Oeoniella polystachys produce radici lungo tutto il fusto di crescita, conviene sistemare la pianta appoggiandola ad un tutore di fibra vegetale con dello sfagno alla base.
Questa specie vegeta durante tutto l’anno con un lieve periodo di riposo, quindi richiede bagnature costanti: una o due volte al giorno. Oeoniella polystachys, in condizioni di crescita ideali pu√≤ fiorire anche due volte l’anno; temperature intermedie, ambiente ventilato e luminosit√† filtrata del 25-30% rispetto alla luce diretta del sole. Fertilizzare tutto l’anno a piccole dosi – mezzo grammo di NPK bilanciato sciolto su litro d’acqua, con cadenze settimanali.

Acianthera glanduligera

Acianthera glanduligera (Lindl.) Luer, Monogr. Syst. Bot. Missouri Bot. Gard. 95: 253. (2004)
Origine del nome di specie: dalla forma a guscio chiuso del fiore.

Basionimo:
Pleurothallis glanduligera Lindl., Companion Bot. Mag. 2: 355 (1837)

Sinonimi
Omotipica:
Humboltia glanduligera (Lindl.) Kuntze, Revis. Gen. Pl. 2: 667 (1891)
Eterotipica:
Pleurothallis cryptoceras Rchb.f., Flora 69: 554 (1886)
Pleurothallis cearensis Schltr., Repert. Spec. Nov. Regni Veg. 17: 271 (1921)
Pleurothallis iguapensis Schltr., Anexos Mem. Inst. Butantan, Secç. Bot. 1(4): 48 (1922)
Pleurothallis altoserrana Hoehne, Arch. Inst. Biol. Defesa Agric. 2: 20 (1929)
Acianthera cearensis (Schltr.) Pridgeon & M.W.Chase, Lindleyana 16: 242 (2001)
Anathallis iguapensis (Schltr.) Pridgeon & M.W.Chase, Lindleyana 16: 249 (2001)
Acianthera cryptoceras (Rchb.f.) F.Barros, Hoehnea 30: 185 (2003)
Acianthera iguapensis (Schltr.) F.Barros, Orchid Memories: 10 (2004)

Habitat: Brasile orientale, foresta ciliare primaria ad altitudini intorno ai 900 metri. Pianta di piccole dimensioni, epifita, desidera temperature fresche e luminosità filtrata. Sviluppo cespitoso con esili steli avvolti da poche guaine tubolari e singole foglie apicali, erette, coriacee, ellittiche, ovate o lanceolate, rigide, e sessili.
Sulle ascelle, nella parte superiore delle foglie, in primavera si formano brevi infiorescenze con uno o due fiori.
Coltivazione ideale su zattera, su lastre di fibra vegetale o su piccoli vasi con bark sminuzzato.

Note:
Acianthera = nuovo genere stabilito nel 2004 da Luer nel suo lavoro di riordino del genere Pleurothallis
РA suo tempo sono state effettuate due registrazioni della stessa specie con nome di genere Pleurothallis: la prima Pleurothallis glanduligera Lindl., Companion Bot. Mag. 2: 355 (1837), e la seconda Pleurothallis cryptoceras Rchb.f., Flora 69: 554 (1886). Questo fatto può creare confusione sul nome di specie valido, il nome accettato è Acianthera glanduligera essendo questo nome di specie ad essere stato registrato per primo.

Phaius flavus

Phaius flavus orchidea terricola di facile coltivazione: mettila dove vuoi, dimenticala pure, ma lei in primavera ti mostrerà comunque, quel ciuffo di fiori gialli, compatti e leggermente profumati.

Famiglia: ochidaceae
Sottofamiglia: Epidendroideae
Trib√Ļ: Collabieae (a volte incluso in Arethuseae)
Nome scientifico: Phaius flavus (Blume) Lindley
… e una bella sfilza di sinonimi: Bletia flava Wallace ex Lindley; Bletia woodfordii Hooker; Hecabe lutea Rafinesque; Limodorum crispum Reinwardt ex Blume; Limodorum flavum Blume; Phaius bracteosus Reichenbach f. ; Phaius celebicus Schlechter; Phaius crispus Blume; Phaius flavus (Blume) Lindley forma punctatus (Ohwi) K . Nakajima; Phaius flexuosus Blume; Phaius indigoferus Blume; Phaius linearifolius Ames; Phaius maculatus Lindley; Phaius maculatus Lindley var. minore (Blume) Franchet et Savatier; Phaius minore Blume; Phaius minore Blume forma punctatus Ohwi; Phaius platychilus Reichenbach f,. Phaius Somai Hayata; Phaius undulatomarginata Hayata; Phaius woodfordii (Hooker) Merrill
Nomi comuni in Giappone: Ganzeki-ran – (significato: orchidea rock), Hoshi-kei-ran (significato: star kei-ran).
Distribuzione: (Giappone) Honshu (ovest della Prefettura di Shizuoka), Shikoku, Kyushu, Okinawa
(Altre nazioni) Cina, Taiwan, Filippine, Vietnam, Laos, Thailandia, Malesia, Indonesia, Nuova Guinea, Nuova Caledonia, Samoa, Vanuatu, Myanmar, Nepal, India.
Habitat: sottobosco delle foreste.
Descrizione: Foglie 30-70cm di lunghezza, 4-7cm di larghezza. Infiorescenze 40-60cm di altezza. Fiori gialli, fioritura aprile-maggio. Terrestre. Pianta perenne.