Epidendrum capricornu

Epidendrum capricornu – collezione rio Parnasso – fioritura 10.08.2020.

Epidendrum capricornu Kraenzl., 1916. È un’orchidea epifita di piccole dimensioni che cresce alle alte quote, in climi freddi. Presenta uno stelo eretto, semplice, a forma di canna, avvolto nel terzo inferiore da guaine tubolari scabre e portante nei due terzi superiori foglie distiche, a margini interi, di forma oblungo-ellittica, ad apice acuto e di consistenza erbacea. La fioritura può avvenire in qualsiasi periodo dell’anno, mediante un’infiorescenza apicale, , racemosa ramificata, sottile, lassa, con pochi rami fioriti alla volta, recante in tutto fino a 70 fiori. Questi sono grandi fino a 3 centimetri, non sono profumati e presentano petali e sepali lanceolati, e un caratteristico labello imbutiforme, con 4 lobi.

Epidendrum capricornu – collezione rio Parnasso – fioritura 10.08.2020.

La specie è endemica nelle montagne andine dell’ Ecuador e del Perù dove cresce epifita da 1700 a 2700 metri sul livello del mare. Questa pianta necessita esposizione a mezz’ombra, gradisce poca acqua e temperature fresche, soprattutto nel periodo di riposo. DESCRIZIONE: Epifita di piccola dimensione con fusti semplici, canne, tereti verso la base, compressi lateralmente verso l’apice, eretti, diritti, avvolti da guaine tubolari, non fogliamecee. Fusto, distico, da eretto a sub diffuso, di dimensioni disuguali, con molte infiorescenze paniculate con fiori non profumati, resupinati che si aprono simultaneamente, in qualsiasi periodo dell’anno. ETIMOLOGIA: Il nome di specie (capricornu) fa riferimento alle propaggini del labello a forma di corna caprine.

Epidendrum capricornu – collezione rio Parnasso – fioritura 10.08.2020.

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.