Le soddisfazioni di Amedeo

Nei primi giorni di febbraio 2008, Amedeo chiedeva informazioni al blog e precisava….
“volevo precisare anche che questa orchidea si chiama “Sophrocattleya Beaufort Huyuangold” (e non Elmwood)… Cosa significa? Anche a me è stato detto che sopporta meglio temperature un po’ più basse delle altre Cattleya”…
La conversazione di allora si concluse con questa mia risposta interlocutoria:
Sophrocattleya Beauford è un incrocio intragenerico (fra generi diversi) realizzato da Casa Luna nel 1963:
(Cattleya luteola x Sophronitis coccinea) registrato appunto con il nome di Sophrocattleya Beauford.
Questo ibrido è risultato essere molto interessante e quindi sono stati registrati e meristemati vari clonali, uno di questi, forse il più famoso è: Sophrocattleya Beauford ‘elmwood’.
Il nome che riporti tu non lo conosco, può anche essere una trascrizione incompleta di un incrocio successivo con genitore Sophrocattleya Beauford.
vedremo i fiori e poi valuteremo.
In questi giorni è rifiorita la piccola Cattleya di Amedeo, ecco i fiori. Il primo dubbio ce lo possiamo togliere subito: assomiglia sicuramente alla Sc. Beaufort.
Ho anche fatto qualche ricerca sul nome “Huyuangold”. Così tutto appiccicato non è sicuramente corretto…forse può essere interpretato come: Haw Yan Gold. Haw Yuan è un ibridatore molto attivo, sono molti gli incroci che portano il suo nome, ad esempio Pot. Haw Yuan Gold ‘0-2’ GCP/16WOC (Lemon Tree x Blc. Tassie Barbera). Forse avrà replicato anche l’incrocio fra (Cattleya luteola x Sophronitis coccinea) e magari qualche discendente sarà stato messo in commercio con il suo nome; Haw Yuan con l’aggiunta dell’epiteto Gold. Queste sono solo mie deduzioni perché non mi risultano cloni registrati col nome “Huyuangold”.
La caccia è aperta, se nel merito troverete altre notizie saranno ben gradite.

Complimenti ad Amedeo (presto vedremo un bel lavoro di progettazione della sua serra), la rifioritura della sua piccola Cattleya può sicuramente essere motivo per farlo esclamare: “Sono soddisfatto!”