Cocciniglia a gògò

Brutte sorprese

Ieri pomeriggio, il tempo fuori era di quelli che non ti dico.
La pioggia ti prendeva in giro, sembrava che volesse finire di cadere ed invece appena uscivi, giù acqua accompagnata da ondate di vento che staccavano le foglie ancora verdi per andarle ad ammucchiare negli anfratti protetti del giardino.
Mi ero ripromesso di portare in serra le orchidee ancora collocate in giardino e quindi, lancia in resta e fuori.

Le Stanhopee imponenti e pesantissime perché cariche d’acqua (tre giorni di pioggia) erano in buone condizioni, ma battevano un po’ i denti, una (la wardi) era piena di bocci e già presentava qualche fiore aperto. Con una certa difficoltà le ho sistemate nella parte alta del comparto freddo della serra. Non è un’ottima soluzione, ma non avendo a disposizione spazi migliori, ho scelto il minore dei mali, non c’è molta luce ed essendo collocate nel livello alto, posso contare su qualche grado di caldo in più.
La Stanhopea tigrina superba var. nigroviolacea, bella come un’opera d’arte, ha trascorso l’estate appesa al grande fico che domina maestoso il portico di casa, dove qualche mese fa è stata impollinata, ora ci sono tre capsule cariche di semi quasi pronti per le semine. A questa pianta, proprio perché è incinta ho assegnato lo spazio migliore.

Una volta sistemate le Stanhopee, rimaneva fuori, solamente un grande esemplare di Gongora galeata.
Mi avvicino per staccarla e butto l’occhio sulla parte superiore delle foglie dove scorgo delle estese macchie di fuliggine e scatta l’allarme. Sì perché questo è l’inequivocabile segnale della presenza della cocciniglia; non so ancora di quale specie, ho messo la pianta in isolamento (esterno) e domani deciderò il dafarsi.
Per fortuna che è in arrivo il “Promanal” inviatomi dall’amico Gianni!!

16 pensieri su “Cocciniglia a gògò

  1. Lisa, l\’indirizzo \”orchid@…. non arriva a me bensì a Patrizia, l\’ultima tua posta è quella in cui mi chiedi se sarò a Villa Manin.
    Mi piacerebbe che Domenica tu venissi all\’incontro del Club….l\’invito è ovviamente esteso anche al Gruppo FVG, potremmo discutere se non è il caso di proseguire insieme, che dici?

Rispondi a guido Annulla risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.