Le orchidee sono desiderate dagli orchidofili, ma dalle lumache ancor di più!

La tua orchidea, che curi da mesi, se non da anni è prossima alla fioritura. Gli pseudobulbi gonfi promettono molti steli fiorali, ma…
>…in una sola notte le lumache, ne basta anche una, ti rovinano tutto.

Le cene galeotte delle lumache
Questo che vedete nella foto a sinistra è un bellissimo esemplare di Stanhopea nigrovilacea (fioritura 2007), l’ultima pianta della collezione “Villa Franchetti” ancora sistemata nella sua museruola originale, chissà, forse sarà li da più di 40 anni. Me la consegnò una quindicina di anni fa, il giardiniere della Villa, giusto in tempo per salvarla da morte sicura e lei mi ricompensa puntualmente ogni anno con stupende fioriture.

Anche quest’anno, fra le radici si sono formati molti fiori grossi e turgidi, lì pronti per aprirsi e farsi ammirare…ed invece, ecco l’amara sorpresa.
Come avranno fatto quelle maledette lumache ad insinuarsi nel ceppo radicale della pianta appesa con un fil di ferro al tubo della rete ombreggiante esterna! Eppure son arrivate, una l’ho eliminata ancora due giorni fa ed ho immaginato fosse stata l’unica, ma oggi, come si vede nella foto a sinistra, ho dovuto prendere atto che altri ospiti banchettavano senza invito.
Le lumache, si sa, escono di notte e quindi durante il giorno sono nascoste e invisibili.

Spedizione punitiva notturna
In questi casi non rimane altro da fare se non ispezionare la pianta di notte…e sperare nella fortuna.
Come si può vedere, ho colto in fragrante un secondo ospite indesiderato. Una lumaca con le antenne ben esposte, pronta a raggiungere il lauto pasto, ovviamente non ha fatto in tempo.
Purtroppo la fioritura 2008 è compromessa. Pazienza, con le orchidee ci vuole pazienza.
Dimenticavo: l’unica prevenzione chimica per neutralizzare le lumache è l’uso di esche granulari “metaldeide” (principio attivo – Metaldeide Nome chimico (IUPAC) : r-2,c-4,c-6,c-8-tetramethyl-1,3,5,7-tetroxocane) oppure “Mesurol”, principio attivo (METIOCARB). A seconda della quantità % di principio attivo presente nella confezione, questi prodotti possono essere nocivi o tossici.
Le ispezioni notturne sono abbastanza efficaci ed ovviamente ne tossiche, ne nocive.

15 pensieri su “Le orchidee sono desiderate dagli orchidofili, ma dalle lumache ancor di più!

  1. Pingback: Conferenza Maserada 11.04.2012: traccia | Orchids.it

  2. Che noia…la stanhopea tigrina che ho comprato da franco bianco mi sta facendo una mole di germogli ancora piccoli(non hanno ancora la foglia )ma neanche un fiore!!Va bene che significa la pianta si è ambientata ed è a suo agio…ma io voglio i fiori e il loro profumo…ho letto in un libro che bisigna cessare di innaffiare dopo la comparsa dei germogli(Cioè quando?) per stimolare la fioritura…CHE DEVO FARE???Ora sta nella serra fino a quando il 30 non la lascio da mia cugina perchè devo andare a Londra per studi…ma vorrei sapere prima della partenza che devo fare con questi germogli e quando fiorirà la pianta…non ho capito se fiorisce durante la comparsa dei germogli o dopo il loro sviluppo…aiutooooooooooooo.

  3. Ho una storiella realmente accaduta sulle lumache :

    in un negozio un giorno vidi una phalaenopsis che era stata attaccata dalle lumache mentre era in esposizione in un negozio(tre foglie con i buchi come il groviera)…la volevo comprare e il signore me l’ha regalata perchè era ormai invendibile…e la settimana scorsa ha fatto uno stelo con due fiori gialli con alcune macchie viola.
    Appena mi rifunziona hotmail o libero oppure ecc…la manderò…è troppo bella per essere ignorata.

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.