ORCHIBO… ORCH’idee A BOLOGNA

Sabato scorso in occasione della mostra di Cattolica ho avuto modo di conoscere qualche appassionato e dirigente dell’AERADO (Associazione Emiliano Romagnola amatori delle orchidee). E’ stata una bella occasione per scambiarci qualche impressione sulla loro imminente manifestazione “ORCHIBO” in programma sabato 9 – domenica 10 maggio 2009 presso Villa Mazzacorati via Toscana 19 Bologna – SALA DIANA .

L’ORCHIBO nasce nel 1978 per dar modo ai soci AERADO del tempo, tra i quali alcuni floricoltori professionisti, di mostrare la loro abilità di coltivazione e ricerca di specie insolite.
Con questa iniziativa, nasceva la prima mostra mercato di orchidee in Italia.
La sede sempre ambita è stata Palazzo Re Enzo, ma non sempre si è svolta in quella sede, problemi vari, non ultimi i soldi.
orchibo_86Io presenziai l’edizione del 1986, allora ero un neofita, in quella mostra lasciai il mio cuore di orchidofilo e non solo, anche 280.000 lire spesi dal mio amico di ventura Toni Borsato, per l’acquisto di due Paphiopedilum da poco scoperti in Cina P. micrantum e P. armeniacum.
Di quella mostra conservo ancora l’elegante e sempre attuale opuscoletto distribuito dagli organizzatori del quale puoi vedere la copertina nella foto a sinistra.
Un opuscoletto in cartoncino, 24 pagine ancora molto attuali e istruttive, che consiglierei di ripubblicare così come furono scritte allora. Magari potrei farlo io sul blog se non è più reperibile il testo originale.

Allora il Presidente dell’associazione era il compianto Marco Isani, persona semplice, preparata e molto attiva nell’organizzazione della Associazione.
orchibo_prefazione Questa che vedi alla tua sinistra è la prefazione che si legge nella prima pagina dell’opuscolo di cui sopra. Non è firmata, ma penso sia attribuibile al Presidente Isani. Merita di essere letta. In essa traspare tutta la passione del suo estensore.

AERADO, modello ispiratore per nuove associazioni
Tornai a casa molto motivato quella volta, carico di idee e di spunti per dar vita ad un gruppo di appassionati orchidofili anche nel triveneto, l’anno successivo nasceva l’ATAO. L’ATAO, nella sua età giovanile assomigliò molto all’AERADO… poi le cose andarono diversamente, ognuno le giudichi come crede.

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.