Trichocentrum pupulinianum

Nuova specie di orchidea scoperta in Costa Rica

Un lettore di orchids.it, Ing. Francesco Piz, ci comunica questa notizia che pubblichiamo con piacere:

…”Oggi ho avuto la conferma direttamente dall’interessato che è stato dato il suo nome ad una specie di orchidea.
L’AMICO è ITALIANO e risponde al nome di Franco PUPULIN. Non mi dilungo sui suoi meriti, basta vedere nel web. Vi allego un articolo apparso su un quotidiano qui in Costa Rica“…
Pare che il Kew Gardens non consideri valido questo nome.
Trichocentrum pupulinianum Bogarín & Karremans 2013.

Il Costa Rica con tutta la sua biodiversità è sicuramente un territorio molto interessante da esplorare per biologi, ricercatori e botanici. Già nel 19° secolo il ricercatore Auguste R. Endres trascorse sette anni alla scoperta, ricerca e raccolta della flora endemica del Costa Rica, in particolare orchidee. Nei suoi viaggi attraverso i Caraibi, descrisse una specie di orchidee del genere Trichocentrum. Più tardi, altri ricercatori trovarono una specie simile nel Sud del Pacifico e le assegnarono lo stesso nome di quella scoperta da Endres. Errore. Non era lo stesso fiore, affermò Diego Bogarin, ricercatore dell’Orto Botanico Lankester, Università di Costa Rica.
Le specie “mascherata” è stata recentemente descritta e rinominata da Bogarin e dal suo compagno di squadra Adam Karremans come Trichocentrum pupulinianum. La nuova scoperta non è stata casuale, ma è il risultato di cinque anni di sforzi, durante i quali gli scienziati, prima effettuarono una analisi storica sulle rice di Endres e poi una valutazione morfologica delle specie situate nel sud del Pacifico. Chi era Endres? Quali aree del paese ha esplorato? Endres, ad esempio, non ha mai esplorato la regione del Pacifico del Costa Rica.
Gli esperti hanno stabilito che “l’orchidea situata nella regione atlantica era diversa da quello del Pacifico”.

Trichocentrum pupulinianum è stato nominato in onore del botanico italiano Pupulin Franco, importante ricercatore nel Lankester Botanical Garden e studioso del genere Trichocentrum.

Nota: dedico questo nuovo post a Emanuela di Padova, assidua lettrice di orchids.it e appassionata delle orchidee. Nella sua piccola serra ne coltiva già una trentina – mi disse con orgoglio, ieri sera al telefono, e poi aggiunse:
“Ogni mattina, quando accendo il computer, mi collego subito al suo sito alla ricerca di nuove notizie”
Grazie Emanuela, a volte una telefonata ti trasmette più calore di una e-mail o di un “like” su Fb! e questo articolo è tutto per lei!

1 pensiero su “Trichocentrum pupulinianum

  1. Prova commento:
    Qualche “cracker” o hacker che dir si voglia aveva cancellato tutti i commenti del blog.
    Sono stati riprestinati fino a 4 giorni fa – data dell’ultimo backup automatico.
    Da quella data è andato perso un post, che riscriverò.
    Una domanda sorgr spontanea: a chi davano fastidio i commenti?

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.