Pordenoneorchidea 2016 NEWS

schizzo_fiera_2016-001

L’IDEA prende forma. Anche quest’anno “PORDENONORCHIDEA” è pronta al decollo con allettanti novità.

Giova ricordare che l’esposizione orchidofila “PORDENONEORCHIDEA” è inserita in uno spazio attrezzato che vede varie peculiarità espositive, dal vino alla cioccolata ai libri ed altri. In questo format, è allestita l’esposizione orchidofila curata da coltivatori dilettanti e appassionati orchidofili, compreso il sottoscritto, che, su incarico della fiera, ha anche l’onere di coordinare l’intero format.

Per quanto riguarda gli orchidofili, anche quest’anno ci saranno stand di produttori italiani e stranieri: per la prima volta sarà presente anche Ecuagenera (Ecuador) azienda leader, nata proprio dalla collaborazione di Padre Angelo Andreetta, che quest’anno ricorderemo con iniziative culturali a lui dedicate.

In questa ottica cerco sempre di coinvolgere varie realtà, senza nessuna esclusione ed è così che, facendo ricorso ai miei trascorsi di pittore ho rivisitato uno di quei cenacoli artistici, fertili di idee e di genialità; è proprio in questo ambiente che è nato l’embrione scenografico di Pordenoneorchidea 2016.

Fra un calice di prosecco e due ostriche di Pomer, si è riusciti a imprigionare l’estro creativo dei giovani artisti “bohémien” presenti, per altro, maledettamente affascinati dalla vocazione “dadaista” del progetto.

Forse quei segni decisi, tracciati su un pezzetto di carta (l’originale è a disposizione di qualche collezionista a caccia di stramberie) sono poco esaustivi, si sa, gli artisti bisogna interpretarli.

– L’idea portante di questa edizione è quella di ricreare l’atmosfera del VIRIDARIUM romano, giardino esterno delimitato da colonnati e graticci, dove poter sistemare essenze epifite che accompagneranno i visitatori verso il clou scenografico costituito da una spaziosa veranda, nella quale sarà allestita l’esposizione orchidofila vera e propria.

La novità
Quest’anno ricorre il quarto anniversario della scomparsa di Padre Angelo Andreetta; il gruppo organizzatore dell’esposizione, in collaborazione con il “Comitato Padre Angelo Andreetta”, intende dar vita in suo ricordo, alla prima edizione del premio orchidofilo “ANDREETTA”.

– Esperti interazionali assegneranno tre medaglie con giudizio al tavolo: ORO – ARGENTO – BRONZO.

I coltivatori, nonchè proprietari delle piante vincitrici, riceveranno un ulteriore premio in piante di orchidea, del valore stimato in 500 euro per l’oro – 300 euro per l’argento – 200 euro per il bronzo.
La partecipazione al premio è libera a tutti i coltivatori di orchidee, previa iscrizione.
A breve uscirà apposito regolamento.

Come è ormai consuetudine, la giuria esprimerà anche valutazioni sulle piante esposte allo stand, non in concorso.
Il “Comitato Padre Angelo Andreetta” sta già lavorando per trovare risorse utili alla riedizione in tre lingue – italiano – inglese – spagnolo del libro a lui dedicato.

NOTA: per qualsiasi informazione inviare una mail a info@orchids.it

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.