Trichoglottis fasciata

Orchidea dai fiori profumati, specie di facile coltivazione, ma troppo “spilungona”.

Nelle collezioni di orchidee qualche volta trovano posto anche le piante impossibili, quelle proibite, quelle che si vorrebbero, ma che non si potranno mai coltivare, sia per questione di spazio o per tanti altri motivi.
Seppur affascinanti, sono molte le orchidee non facili da trovarsi sui banchi dei venditori, una di queste è sicuramente Trichoglottis fasciata.

Eccola la spilungona, quella che per mostrarti un fiore deve salire verso il cielo oltre i due metri abbondanti.

Trichoglottis fasciata

Trichoglottis fasciata (Benth. & Hook. f.) Rchb. f. 1872

Trichoglottis fasciata (Benth. & Hook. f.) Rchb. f. 1872
Pubblicato in: Flora 55: 137 (1872).
Distribuzione : Cambogia, Laos, Tailandia, Vietnam, Borneo, Penisola Malaysia, Filippine e Sumatra.
Royal Botanic Gardens, Kew, non considera questo nome come valido, ma solamente un sinonimo di Staurochilus fasciatus (Rchb.f.) Ridl. J. Linn. Soc., Bot. Soc., Bot. 32: 351 (1896). 32: 351 (1896).

Trichoglottis fasciata ama il caldo umido e la luce intensa, ed è di impossibile coltivazione per i collezionisti delle nostre zone temperate sprovvisti di serra capiente.
Altro discorso per i fortunati appassionati di orchidee che vivono in luoghi caldi ed umidi, dove è possibile tranquillamente acclimatare anche all’esterno la Trichoglottis fasciata facendola arrampicare su qualche albero, meglio se è una palma. Questa orchidea, oltre al caldo umido non chiede altro.
Si dirà, allora perché proibita? – ovviamente l’epiteto “proibita” è un paradigma per evidenziare le sue dimensioni ed anche la sua facilità di coltivazionea e per questo assai invadente, sia in altezza che in larghezza.

IMG_0246-001

Dettaglio Trichoglottis fasciata (Benth. & Hook. f.) Rchb. f. 1872

I fiori di questa specie sono deliziosi e profumatissimi, ma la pianta è molto ingombrante, sia per la sua dimensione, ma anche per l’enorme apparato radicale.
Trichoglottis fasciata è specie a sviluppo monopodiale caratterizzata da un esteso apparato radicale lungo tutto il fusto vegetativo, fusto che crescerà velocemente ed il suo apice raggiungerà presto il tetto della serra.

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.