Cara ATAO

Sì lo so, non è colpa tua, ieri si è consumata una indicibile cattiveria nei miei confronti, ma non è colpa tua.
Tu non lo sai, ma fuori della congrega nella quale ti ha relegata la strana coppia, c’è tanta gente che ti vuole bene, che si ricorda di te, che conosce la tua storia.
Grazie ATAO, poco importa se il tuo fondatore non è stato invitato, hai avuto ed avrai giorni migliori “Adda passà ‘a nuttata!” e questo lo sa anche la strana coppia.
Senza radici l’albero muore.

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.