Orchidee ad Asolo: dreaming

“Bisogna trovare il proprio sogno perché la strada diventi facile.
Ma non esiste un sogno perfetto.
Ogni sogno cede il posto a un sogno nuovo,
e non bisogna volerne trattenere alcuno.”
Hermann Hesse

Asolo, un evento orchidofilo affascinante. La mite giornata di febbraio ha richiamato l’amatorialità di mezza Italia. Quel magico ambiente di archeologia industriale (le fornaci), mirabilmente restaurato, faceva da set ad uno spettacolo sublime. Senza voler enfatizzare oltre il lecito, la qualità e la quantità delle piante esposte lascia senza fiato anche i “palati” più avvezzi alla bellezza. Le foto ed il video racchiusi nel tasto blu non ce la fanno a catturare quella magica atmosfera che il popolo ATAO è riuscito a trasmenttere al numeroso pubblico dei visitatori: grazie ATAO, brava ATAO… avanti così!

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.