Acianthera aphthosa

Il genere Aciathera

Acianthera Scheidw. —Orchidaceae Juss.— è un genere subordinato alle Pleurothallidinae composto da circa 118–220 specie. La sua endemicità copre regioni tropicali dalle Antille dal Messico all’Argentina e all’Uruguay, con il Brasile principale centro di biodiversità. Le varie specie del genere Acianthera sono generalmente epifite con habitat nelle foreste umide o pluviali dal livello del mare a oltre 2600 m s.l.m. e comprende specie con fiori più o meno carnosi, con sepali conniventi, quelli laterali connaturati, labello articolato con la colonna, che è alata, e due pollinia. (Pridgeon 2005; Luer 1986).
Sono trascorsi quasi due secoli da quando nal 1842 Michael Joseph Scheidweiler descrisse Acianthera. Ma, successivamente Lindley (1859), considerò le specie di questo gruppo come Pleurothallis R.Br. dove rimasero per molti decenni, nel contempo i tassonomi lasciarono nell’oblio il genere Acianthera. Luer (1986) restaurò il nome Acianthera come sottogenere di Pleurothallis con l’obbiettivo di ragruppare specie caratterizzate da fiori leggermente carnosi e con altre somiglianze morfologiche. Tuttavia, recenti studi filogenetici basati sul DNA (Pridgeon & Chase 2001; Pridgeon & al. 2001; Chiron & van den Berg 2012; Chiron & al. 2012; Karremans e al. 2016) hanno fornito elementi tali da considerare Acianthera come gruppo monofiletico con proposta di classificarlo al livello generico.

La specie: Acianthera aphthosa

Acianthera aphthosa: fiori.

Origine del nome di specie in riferimento alla morfologia dei fiori (dal greco aphtha – pustola)

Acianthera aphthosa (Lindl.) Pridgeon & M.W.Chase, Lindleyana 16 (4): 242 (2001); Pleurothallis aphthosa Lindl., Bot di Edwards. Reg. 24 (Misc.): 42–43 (1838); Specklinia aphthosa (Lindl.) F.Barros, Hoehnea 10: 109 (1984). Tipo: s.loc., Giu. 1838, Bateman s.n. [ricevuto dal signor Bateman, che a sua volta lo ricevette dal giardino botanico di Birmingham, senza un nome]. Sinoimi: Pleurothallis macrophyta Barb.Rodr., Gen. Spec. Orchidea. 1: 19 (1877). Tipo: Brasile, Minas Gerais, Pico de Frade vicino a Caldas, Barbosa s.n. (holo-: B, perso; lecto-, qui indicato: Sprunger 1996: 211 tab. 153B).

Pleurothallis pelioxantha Barb.Rodr., Gen. Spec. Orchidea. 1: 17 (1877). Tipo: Brasile, Minas Gerais, Carmo do Rio Claro, Barbosa s.n. (holo-: B, perso; lecto-, qui indicato: Sprunger (1996: 230 tab. 172).

Pleurothallis ciliata var. abbreviata C.Schweinf., Bot. Mus. Leafl. 16: 46 (1953). Tipo: Perù, Huánuco, Yanano, ca. 6000 piedi s.l.m., 13 maggio 1923, Macbride 3837 (holo-: AMES!).

Distribuzione. Colombia, Ecuador, Perù (fig. 3), Bolivia e Brasile.

Acianthera aphthosa (Lindl.)Alec Melton Pridgeon & Mark Wayne Chase, Lindleyana 16: 242. (2001).

Acianthera aphthosa: dimensioni pianta.

Endemismo:
endemica in Brasile.

Distribuzione geografica:
Sudeste (Minas Gerais, Rio de Janeiro, São Paulo)
Sul (Paraná, Rio Grande do Sul, Santa Catarina)

Dominio Fitogeografico:
Mata Atlantica.

Tipo di vegetazione:
Foresta sempreverde, foresta semidecidua stagionale, foresta pluviale

Acianthera aphthosa è una specie epifita di piccole dimensioni, endemica in Brasile e altri stati del centro america. Predilige i climi caldi delle foreste montane umide, sempreverdi, ad altitudini tra 250 e 1500. Fiorisce in inverno su un’infiorescenza apicale, corta, da pochi a molti fiori, fascicolati avvolti da 2 a 4, brattee tubolari basali, dall’odore sgradevole.

Coltivazione
E’ consigliabile coltivare questa specie in vasi e/o cestini di legno. Serra calda e ombreggiata. Substrato sempre umido, fetilizzazioni equilibrate.

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.