NAVIGANDO IN INTERNET: CURIOSITA’

I LIMITI DELLA LICENZA ARTISTICA

In questi giorni, un sito internet, pubblicizza una mostra fotografica di: Marina Gavazzi, alla quale vanno i complimenti di orchids.it.
L’autrice delle fotografie vorrà ascoltare la nostra opinione di conoscitori d’orchidee, delle loro forme e strutture morfologiche, a riguardo della Phalaenopsis.
Noi non intendiamo esprimere valutazioni sulle sue tecniche di fotografia o licenze per così dire interpretative del soggetto “orchidea” da lei così descritto…… “Fotografare le orchidee ha significato cogliere una realtà mistica; ogni immagine è stata una esperienza differente con un unico fattore comune: l’armonia cosmica della forma che, nella ricerca del particolare, diventa quasi astratta. Forma che è il risultato di un’alchimia tra luce e ombra”……. e poi per la Phalaenopsis ibrida, così enfatizzato….. “Nelle Orchidaceae vi sono forme meravigliose che suggeriscono alla nostra immaginazione le associazioni più suggestive, ricordandoci ippocampi, pietre preziose, colombe in volo …ecco la Phalaenopsis, – il cui nome derivante dal greco significa “simile a una farfalla”, – bianco fantasma che socchiude gli occhioni gialli e apre al vento le ali del suo candido mantello.” (Vladek Cwalinski); desideriamo soltanto farle notare che il fiore di Phalaenopsis da lei fotografato, presenta deformazioni che possono anche essere considerate “meravigliose” dall’immaginario collettivo, ma per correttezza descrittiva, sono soltanto malformazioni. Nella sua foto, si vede il fiore, con i due sepali laterali, decisamente accartocciati all’indietro, probabilmente per una deformazione genetica, oppure per una condizione colturale critica o peggio per disposizione fotografica: le meravigliose infiorescenze di Phalaenopsis, in natura, non sono così e le garantiamo che fanno ugualmente sognare.

Questa voce è stata pubblicata in Orchids. Contrassegna il permalink.

20 risposte a NAVIGANDO IN INTERNET: CURIOSITA’

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.