Anche le “Cambria” hanno un cuore

Dialogando

L’orgoglio di Giovanna

Caro Guido come stai?
ti presento con orgoglio la mia non meglio precisata Cambria, che mi ha dato tante soddisfazioni. Come dici tu, è meglio un’ora passata con un orchidofilo che tanti libri e vedi che con i tuoi consigli qualche risultato l’ho ottenuto!!!
Ho letto nel tuo sito che la Cambria non è una specie e che viene usata questa definizione generica per vari ibridi. Mi sai dire che cosa può essere la mia?
grazie e a presto
Giovanna

Cara Giovanna, complimenti per i tuoi successi!
Indovinare il nome della tua “Cambria” è più difficile che fare un terno al lotto, ma per capirci qualcosa, proviamo a fare un pò di storia.
Innanzi tutto conviene partire da un post di questo blog nel quale si è già affrontato il problema del nome “Cambria”.
Cambria non è il nome di una specie e nemmeno di un genere di orchidee, bensì un epiteto commerciale, usato per indicare tutta una serie di ibridi intergenerici complessi.
I motivi della popolarità del nome Cambria sono:
1 – la difficoltà a pronunciare il nome completo dei vari incroci – Vuylstekeara – dai quali nasce anche il grex Cambria.
2 – il successo e la fama ottenuta dal cultivar – Vuylstekeara Cambria ‘Plush”FCC/HRS.
3 – la relativa somiglianza dei fiori dell’intero raggruppamento di ibridi.

I vari ibridi che compongono il cosiddetto gruppo “Cambria” sono:

miltonia x brassia = miltassia
odontoglossum x oncidium = odontocidium
odontoglossum x miltonia = odontonia
odontoglossum x cochlioda x miltonia = vuylstekeara
odontoglossum x cochlioda x oncidium =wilsonara
odontoglossum x miltonia x oncidium = colmanara
brassia x cochlioda x miltonia x odontoglossum = beallara
cochlioda x miltonia x odontoglossum x oncidium = burrageara

Riepilogando

Non esiste il Genere Cambria.
Esiste un incrocio intergenerico Vuylstekeara (nome dato nel 1911 in onore dell’orticultore fiammingo Charles Vuylsteke) , che lo ha creato: Vuylstekeara (= Odontoglossum x Cochlioda x Miltonia).
La pianta che ha originato questa confusione è stata Vuylstekeara Cambria ‘Plush’.
Pertanto, tutte le orchidee etichettate come “Cambria” sono da considerarsi ibridi di Odontoglossum ed affini, mentre il vero grex Cambria è frutto dell’incrocio fra Vuylstekeara Rudra e Odontoglossum Clonius, compresi tutti i cloni ed i cultivar derivati.
L’origine del nome Cambria va forse ricercato nei vari significati della parola stessa.
La diffusione impropria del nome Cambria ha inizio, quando un clone di Vuylstekeara Cambria ‘Plush’ riceve il FCC/RHS ad un’esposizione degli anni 60, ed il suo creatore – la ditta Dorset Orchids Ltd.-, sull’onda del successo, decide di costruire grandissime serre per coltivare esclusivamente cultivar di varietà ‘Plush’.

Altri premi del cultivar ‘Plush’

Vuylstekeara Cambria ‘Plush’ (= Vuyl Rudra x Odm Clonius. Charlesworth Ltd. 1931)
AM/AOS 1972, FCC/AOS 1973 e CCM/AOS 1980

La popolarità del cultivar (Vuylstekeara Cambria ‘Plush’) diede impulso alla nascita di nuove ditte per la sua coltivazione esclusiva, ma varie difficoltà di produzione non riuscirono a soddisfare le esigenze del mercato, che furono surrogate con altre ibridazioni di Odontoglossum ed affini, chiamate anch’esse “Cambria”.
Questa è la storia di un errore, forse di un inganno, sicuramente di una deformazione tassonomica e storica, della quale ormai, ne siamo vittime un pò tutti.

… il nome della tua “Cambria”?… forse Colmonara … ed ancora più forse: Colmonara Jungle Monarch (Odtna Debutante x Onc maculatum)

PS) – Grazie alle ricerche di Alberto, abbiamo trovato il nome della tua Cambria, eccolo:

Cambria ‘Euro Star’ – Beallara Eurostar (= (Brassia x Cochlioda x Miltonia x Odontoglossum) ) sin. Miltassia Eurostar
– SO Natural, NL-
shop.schwerter
easyorchids.co.uk
orchislibres.canalblog

8 pensieri su “Anche le “Cambria” hanno un cuore

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.