Villa Manin: Floreal Fest in chiaroscuro

C’era anche l’ATAO

LUCI – Accanto alla nostra stanza c’era lo stand dell’ATAO e venerdì pomeriggio, dopo qualche brevissima titubanza iniziale, abbiamo subito avviato un ottimo rapporto, che mi ha commosso.
Sabato poi, è arrivata anche la Bruna – colonna storica dell’ATAO – insieme a Paolo e Mara.
A Villa Manin ho visto la vera ATAO, quella che ho sognato e poi costruito una ventina di anni fa: gente semplice, spontanea, disponibile ed umile – la scuola di Enzo – purtroppo non seguita da tutti.
OMBRE – La loro piacevole esposizione seppur curata, soffriva di qualche assenza (orchidee fiorite di altri associati) a mio avviso non giustificata, una Associazione amatoriale non deve produrre eventi di seria A ed eventi di serie B: non esiste federalismo senza sussidiarietà, solo sperequazioni.

Nota: altre foto della mostra nel sito di Alberto www.orchidcoltura.it

Questa voce è stata pubblicata in Club, Eventi. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Villa Manin: Floreal Fest in chiaroscuro

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.