Orchidee gioiello: Dossinia marmorata

Quando le orchidee hanno le foglie più interessanti dei fiori

All’interno della grande famiglia delle orchidee c’è un certo numero di specie chiamate comunemente “orchidee gioiello”, non tanto per i loro fiori, ma per merito delle loro foglie spettacolari.

La maggior parte delle specie “gioiello” producono fiori insignificanti ma alcune, ad esempio quelle appartenenti al genere Ludisia sono attraenti anche per i loro fiori bianchi con sfumature gialle e piacevolmente fragranti.

Quasi tutte le specie vivono nelle foreste tropicali calde ed umide dell’Asia Sud-Orientale, nelle isole dell’Oceano Pacifico, in Nuova Guinea e nel Borneo. Vivono nei sottoboschi ombrosi caratterizzati da grandi alberi tropicali e si sviluppano come terrestri nel substrato costituito da foglie decomposte. Alcune specie nel genere Goodyera si sviluppano nelle foreste più fredde e nebbiose degli altopiani, ad oltre 1000 metri di altitudine.

Le orchidee gioiello sono terricole e quindi in coltivazione vanno sistemate in substrati che trattengono l’umidità ma nel contempo anche molto drenanti e vaporosi: possono andar bene substrati di sfagno puro ed anche miscele di bark, torba e materiale inerte assorbente (perlite, ceramis ed altro).
Per ottenere degli esemplari ben sviluppati vanno rispettati questi tre valori: alta umidità, temperatura calda e luce soffusa.
Queste orchidee sono ideali per essere coltivate in casa negli orchidari, molti coltivatori (soprattutto le donne) riescono ad ottenere ottimi risultati anche tenendole nella stanza da bagno, dove creano delle decorazioni molto affascinanti.

Dossinia marmorata
Fra le orchidee gioiello, il genere Dossinia è il meno presente nelle collezioni ed è assai ricercato per le decorazioni delle sue foglie.

Dossinia marmarata Lindl. 1857
Sinonimo: Anoectochilus brevilabris Lindl. 1840

Della Dossinia marmorata sono particolarmente apprezzate le sfumature viola delle foglie, le loro venature color rame e la loro superficie delicatamente vellutata.
Giocando con illuminazione fluorescente ad ampio spettro si possono apprezzare con più evidenza i contrasti di colore delle foglie.
Questa specie è originaria del Borneo, vive nelle foreste calde umide ed ombrose della pianura dove trova substrato ideale fra le foglie degli alberi cadute al suolo.

Dossinia marmorata è una delle orchidee gioiello con le foglie più grandi (8-10 cm). La pianta produce fiori bianchi con sfumature color rosso mattone che si formano lungo uno stelo dotato di peluria, alto non più di 20 cm. Pur essendo dotata di grandi foglie, questa orchidea rimane abbastanza bassa (10-12 cm) ed è quindi ideale per creare delle decorazioni orizzontali.

Note colturali
Le condizioni generali di coltivazione ricalcano quelle standard riservate all’intero gruppo delle “orchidee gioiello”, pur tuttavia Dossinia marmorata è abbastanza lenta a svilupparsi e la fioritura è meno scontata rispetto le specie del genere Ludisia

7 pensieri su “Orchidee gioiello: Dossinia marmorata

  1. Io posseggo una Ludisia discolor con un solo stelo ma che lo sta facendo un’altro(siamo alla prima foglia) io c’ho messo la fialetta “goccia a goccia ” da due settimane ma ne ha bevuta solo un quinti(non starà mica facendo una dieta?!;-).Sono orchidee belle non solo per il fogliamo colorato ma anche per i fiori,piccoli ma fanno la loro presenza.

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.