Aerides houlletiana

Fiori luminosi e fragranti.

Aerides houlletiana Rchb.f., Gard. Chron. Chron. 1872: 1194 (1872).

Sinonimi: Aerides falcata var. houlletiana (Rchb.f.) H.J.Veitch, Man. Orchid. Pl. 2: 68 (1887).
Aerides picotiana Rchb.f., Gard. Chron., n.s., 1888: 378 (1888).
Aerides platychila Rolfe, Bull. Misc. Inform. Kew 1893: 64 (1893).
Etimologia del nome: nome di specie è stato dato in onore di Houllet, cercatore di orchidee francese (1800).

Collezione Guido De Vidi

Luoghi d’origine: Tailandia, Laos, Vietnam, Cambogia.
In natura vive nelle foreste pluviali a circa 700 metri di altitudine
Pianta epifita a sviluppo monopodiale di grandi dimensioni.
Produce infiorescenze pendule dotate di fiori fragranti, tenuemente colorati giallo senape, con il labello rosa e bianco. Aerides houlletiana di solito fiorisce in primavera/estate ed i fiori sono di lunga durata.
Coltivazione
Vive bene in serra calda intermedia (temperatura minima 15°C.) e richiede ambiente umido, ventilato e ombreggiato al 50%. Può essere coltivata in vasi forati o cestini di legno con composto ben drenante: 50% bark grosso e 50% carbone di legna.
Le concimazioni possono essere somministrate molto generosamente.

12 pensieri su “Aerides houlletiana

  1. Antonio, il 25 aprile non mancheranno certo gli esemplrari è il periodo migliore e sarà una grande mostra, come lo è già stata lo scorso anno. Gianni voendo a te fa da tonico, auguri par l’operasion, ciao Alberto

  2. ciao Guido,
    go xa el mal de cuor, ti vol farme morir prima che i me opera?

    esemplare magnifico come sempre, congratulazioni.

    Toni, par san Marco el gavara`de sicuro un per de sorprese fenomenai.ciao
    Gianni

  3. Eccezionale Guido, sei sempre grande!
    Ci fosse un esemplare ancora in fiore per la mostra di S. Donà di Piave del 25 aprile sarebbe fantastico.
    Antonio Camani.

  4. La mia mandibola è già lussata di suo e ora ho la certezza che non guarirà più! 🙁
    E visto che siamo in vena di francesismi… Absolument magnifique! e non credo servano traduzioni 😉
    Come al solito, complimentoni Guido.
    Maya

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.