“Orchid Genera”… un nuovo libro da non perdere!

Un nuovo dizionario con tutti i generi di orchidea

A cura di “Marie Selby Botanical Gardens”
mary_selby_botLe schede concise forniscono i dati dettagliati della nomenclatura, della classificazione, della pubblicazione originale, dell’etimologia e della zona geografica, con una descrizione sommaria ed immagini a colori dei fiori rappresentativi. Il dizionario descrive non solo tutti generi delle 850 orchidee che sono riconosciuti oggi ma anche quei generi conosciuti soltanto dalle annotazioni fossili, pubblicate prima di Linnaeus, pubblicate (ma non accettate) e non valide pubblicate secondo i campioni del codice internazionale della nomenclatura botanica, così come quelle che hanno nomi o ortografie variabili.
Oltre alle descrizioni in ordine alfabetico, questo dizionario comprende un’introduzione della biologia dell’orchidea, un glossario, una lista dei taxonomists accreditati la pubblicazione di nuovi generi, riferimenti chiave, lista bibliografica delle abbreviazioni e le regole governanti la nomenclatura.

English description
“The hundreds of orchid genera and thousands of species can seem unbelievably complex, but they are beautiful, mysterious, and alluring. Therefore we want reliable ways in which to refer to them—ways that will be understood by those who hear us or read our written communications about these plants. The Marie Selby Botanical Gardens Illustrated Dictionary of Orchid Genera will become a convenient reference for those many people who are fascinated by orchids. By referring to this guide, one can find a secure mooring for any species of orchid, one that makes it possible to understand its relatives and its place in the galaxy of orchid variation.”—from the Foreword by Peter H. Raven

The Marie Selby Botanical Gardens Illustrated Dictionary of Orchid Genera is the most comprehensive and extensively illustrated account of orchid genera to date. Its concise entries provide details of nomenclature, classification, original publication, etymology, and geographic range, along with a brief description and color images of representative flowers.

The dictionary describes not only all of the 850 orchid genera that are recognized today but also those genera known only from fossil records, published before Linnaeus, validly published (but not accepted), and invalidly published according to the standards of the International Code of Botanical Nomenclature, as well as those that have variant names or spellings. In addition to the alphabetic entries, this dictionary includes an introduction to orchid biology, a glossary, a list of taxonomists credited with publishing new orchid genera, key references and bibliographical abbreviation list, and the governing nomenclature rules. The Marie Selby Botanical Gardens Illustrated Dictionary of Orchid Genera also features a Foreword by Peter H. Raven and an Introduction on the biology of orchids by David Benzing that describes the August 2007 discovery of the world’s oldest unequivically orchidaceous fossil.

The Marie Selby Botanical Gardens in Sarasota, Florida, are extensive botanical gardens dedicated to research and collections of epiphytes, especially orchids and bromeliads, and their canopy ecosystems. The Gardens maintain the most diverse collection of bromeliads in the world and feature over 20,000 plants from some 6,000 species in 1,200 genera from 214 plant families, including 6,000 live orchids. This monumental work is yet another manifestation of the collection-an extension of the Gardens into print.

6 pensieri su ““Orchid Genera”… un nuovo libro da non perdere!

  1. ciao Guido,
    la spiegazione l’ ha fatta gia`Alberto, il libro e`prodotto dalla casa editrice tedesca Ulmer, se vengo in italia il prossimo mese lo porto cosi`lo puoi vedere direttamente e fartene un idea, il libro e`uscito sul mercato circa 3 anni fa e i nomi delle specie sono per fortuna quelli vecchi
    ciao
    Gianni

  2. Ciao Guido. Il libro della mia amica Panà è un elenco, purtroppo ormai datato anche se il libro è di appena due-tre anni fa, delle specie in ordine alfabetico. Per ogni specie si elencano i sinonimi e le pubblicazioni ufficiali, facendo riferimento anche ad eventuale immagine, fotografica e non.
    Alberto

  3. Ciao Gianni, hai ragione è un dizionario che comprende tutti i generi però ed è in questo senso la sua unicità.
    L’utilità di questo libro l’ho toccata con mano: da quando mi è arrivato è il testo più consultato della mia biblioteca. Quando si analizza una qualsiasi specie di orchidea, l’inizio della ricerca parte sempre dal genere e quindi, poter trovare con sicurezza, fonti complete ed autorevoli é la chiave sicura di tutto quello che trovi dopo.
    Poi, la documentazione sulle specie, come scrivi tu, è terreno di tutti e di nessuno.
    A proposito del libro di Enrike Berg Pana`, se puoi dammi qualche notizia, foto, link ed altro.
    Ciao Gianni, a presto
    Guido

  4. caro Guido,
    letta la recessione e ho ordinato il libro immediatamente, oggi e`arrivato, molto bello ma,,,
    come spiega il nome e`un dizionario dei generi botanici di orchidee, i nomi delle singole specie le cerchi inutilmente, per esempio, la sophronitis ha oggi dopo la rivoluzione tassonomica tramite le ricerche del DNA 57 specie (in origine 9) quali e quante siano le specie “emigrate” da altri generi non lo dicono.
    veramente un bel libro, ma una bomba? Io per le mie ricerche preferisco il “dizionario dei nomi delle orchidee” di Enrike Berg Pana`. purtroppo poco conosciuto in Italia ma utilissimo anche se come al solito appena uscito e`gia`antiquato. “vedi rivoluzione del DNA”
    mi piace ugualmente, almeno vedo le foto o i disegni delle fioriture “tipo”
    cari saluti
    Gianni

  5. ciao dilia, sì è in inglese.
    Per avere l’idea di questo libro, immagina di avere fra le mani un vocabolario dove puoi trovare in sintesi, notizie su ogni parola. Nel caso di Orchids Genera, una sintesi con piccola foto del fiore di ogni genere di orchidee conosciute, per chi cerca notizie precise su qualsiasi genere di orchidea questo libro è una “bomba”.
    Ciao e mandaci qualche foto delle tue orchidee… so che sei brava
    Guido

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.