ZATTERE….. NO PROBLEM!

L’amico Vincenzo Ghirardi di Verona, propone all’attenzione di tutti gli appassionati orchidofili, questa sua interessante e quanto mai originale soluzione di coltivazione.
Ringraziamo Vincenzo e pubblichiamo con interesse le sue soluzioni… potrebbero essere uno spunto per raccogliere anche altre esperienze, che potete inviare (foto e testi) a info at orchids.it.


ZATTERE….. NO PROBLEM!
Tutti noi “orchidomani/fili” sappiamo bene che le zattere sono belle ma, per i più, sono il tallone d’Achille delle nostre coltivazioni in quanto, essendo prive di substrato, tendono ad asciugare in fretta rispetto alle orchidee coltivate in vaso.
Questo, che vi vado ad illustrare, è un’escamotage per mantenere più a lungo un notevole tasso di umidità attorno alle zattere evitando di doverle irrorare più volte al giorno. Considerando che il tempo a disposizione è sempre troppo poco, mi sembra un buon sistema alternativo per ovviare l’inconveniente.
Premetto che non si tratta di farina del mio sacco bensì di una idea captata su qualche sito del web, mi è sembrata valida ed ho provato ad attuarla.

foto_vince_1foto_vince_2foto_vince_3

Ho preso un contenitore in policarbonato, comunque molto trasparente, nella fattispecie una bottiglia grande della Coca Cola e con un cutter ho provveduto a tagliare le tipiche protuberanze di appoggio del fondo per creare delle aperture che servono per consentire una, seppur minima, circolazione d’aria (vedi foto sopra a sinistra). All’altezza del collo, dove termina la conicità ed inizia ad essere cilindro ho sezionato la bottiglia ottenendo due pezzi distinti (vedi foto sopra a destra). Tali però che siano reinseribili, a relativa tenuta, uno nell’altro permettendo di posizionare le zattere delle nostre miniature al suo interno (vedi foto sopra centrale).

foto_vince_4foto_vince_5Volendo si possono praticare dei fori per incrementare la ventilazione e/o inserire più zattere nel medesimo contenitore. Io ho provato e mi sembra che le piantine gradiscano il microclima che si è venuto a creare emettendo un paio di radici belle “cicciotte” (vedi foto ai lati). Occorrerà non esagerare con le irrorazioni in quanto l’evaporazione è abbastanza lenta e il rischio di marciume incombente. Provare per credere.
Cordialmente, sempre.
Vincenzo Ghirardi.

7 pensieri su “ZATTERE….. NO PROBLEM!

  1. Complimenti anche ecologici:
    in campo di riciclaggio si dice “Reuse is better than recycling” – riutilizzare e’ meglio di riciclare – perchè fa risparmiare tantissima energia.
    Con le orchidee sono un po’ schiappa, con la plastica invece me la cavo bebissimo: faccio notare che le bottigile di Coca sono in polietilentereftalato (PET) e non in policarbonato (PC).
    In PC si possono trovare, pero’, i boccioni da 20 litri dei diffusissimi distributori dell’acqua… sarebbe un po’ un furto dato che solitamente sono in deposito cauzionale”, comunque andrebbero bene anche per zattere enormi!

    • Ciao Alessio, ti ringrazio per la puntualizzazione, hai
      perfettamente ragione. E pensare che sono un perito
      chimico, della vecchia guardia, ma pur sempre un chimico.
      Bah, raggiunta una certa età, il pensionamento, dovrebbe
      avvenire d’ufficio !! Fatti vedere qualche volta.
      Cordialmente, sempre.
      Vincenzo.

      • Effettivamente e’ un po’ che non ci si vede… del resto mia moglie ha deciso di far partire un’azienda agricola (capre e pecore incluse) e quindi tutti i weekend e le feste sono gia’ prenotati…
        Per inciso, Se a qualcuno servisse un capretto o un agnello per Pasqua… stanno venendo su bene 😉
        Se a Primavera organizzate qualcosa nel West o li’ vicino (es. un’altra visita ai prati magri di Lissinia, che mi sono rimasti nel cuore…) cerchero’ di partecipare.
        Tra l’altro S.Valentino e’ vicino, e solitamente ci si vede al Flover, giusto?

  2. Molto interessante il sistema, una bella idea. Da verificare in estate se la ventilazione è sufficiente quando fa tanto caldo, in quel caso però si potrebbe togliere la parte bassa della bottiglia.

  3. Vincenzo carissimo sei un genio!
    L’idea mi sembra super e visti i tuoi risultati direi pure efficace, devo assolutamente provare anche se alcune delle mie zattere richiedono contenitori decisamente più grandi, però per le piccoline provvederò a una prova già da domani, vediamo che succede…

    Per il momento un abbraccio e speriamo di sentirci presto con qualche novità 😉

    Maya

    • Grazie Maya ma, come ho precisato, non è farina del mio sacco ho solo voluto mettere in pratica un’idea non mia.
      Dalle foto si evince che il sistema della bottiglia va
      bene solo per zatterine miniatura; nulla vieta che, disponendo di contenitori più capienti, si possa provare
      anche con zattere più grandi. Spero di rivederti presto
      così possiamo raccontarci gli eventuali sviluppi.
      Cordialmente, sempre.
      Vincenzo

  4. Idea ottima che mi semplificherà la vita quando in futuro vorrò comprare le orchidee su zattera(anche se io preferisco quelle in vaso) che a volte sono l’unico supporto di alcune orchidee in vendita.
    Ancora complimenti

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.