Japan Grand Prix International Orchid Festival 2011

PRESENTAZIONE
La nostra Eri, appena tornata dal suo Giappone, ci fa questo bel regalo…pubblico integramente la sua e-mail con questa supplica:
cara Eri ti aspettiamo a braccia aperte a Pordenoneorchidea, ma dimentica la grande mostra di Tokyo, noi orchidofili italiani siamo moooolto più piccoli ed il nostro Club cerca di fare il meglio che può!

Carissimo Guido,
Ho intenzione di lasciare a disposizione dei lettori di Orchids, in esclusiva, il link riguardo a queste immagini per qualche settimana, dopodiche’ le rendero’ pubbliche via Facebook.
Ho scritto un breve testo di accompagnamento, ma se preferisci scrivi per favore un articolo tu, estrapolando i dati, come ritieni sia meglio! 🙂
A presto! Eri

“Nell’attesa di Pordenoneorchidea, evento che ormai ho personalmente nel cuore, eccomi con il link dello slideshow riguardante la mostra di Tokyo, che ho avuto la fortuna di visitare durante la mia recente visita in Giappone.
Sono lietissima di poter condividere con Voi il mio album riguardante questa immensa mostra, conclusasi lo scorso 27 febbraio, giunta alla sua 21esima edizione.
Se non fosse per Orchids probabilmente quest’album non esisterebbe, vista la mia nota mancanza di feeling per la macchina fotografica.
Japan Grand Prix International Orchid Festival 2011 è un evento che si tiene al Tokyo Dome, uno stadio coperto di baseball (sport nazionale del Giappone) ed e’ patrocinata da molti Ministeri e dalla rete televisiva nazionale. Quest’anno ha contato 3000 speci di piante in esposizione da venti Paesi diversi, corrispondenti a oltre 100000 esemplari (1027 sottoposti al giudizio). I visitatori accorsi sono 45000 ( dato del 2010). Io ho contato 89 venditori, solamente di orchidee (e non chiedetemi se ho fatto shopping..). I visitatori accorsi, oltre a me, sono 45000 (dato del 2010), Ad allietare i 9 giorni di durata della mostra, numerosi workshops, spettacoli, conferenze, mostre collaterali.
In breve due parole: quanto salta in occhio, anche dalle immagini da me scattate, è la sensibile presenza di orchidee giapponesi e per estensione asiatiche, tra cui molte Calanthe, Phaius e Cymbidium, l’ultima oggetto di collezionismo storico: qui raggiungono quotazioni elevate al pari della piu’ nota Neofinetia falcata. Sono anch’esse di una bellezza delicata, che corrisponde appieno al senso estetico del mio Paese. Sono meno numerose le Vandacee e le Phalaenopsis, anche poche immagini, anche forse per mia scelta personale.. da quanto ho notato (e non posso fare paragone con altre mostre di portata internazionale, visto che non vi ho mai assistito), assieme alle numerose Cattleye, la predilezione è per gli ibridi. Grande presenza anche per le Lycaste, che ho avuto modo di apprezzare anche alla mostra di Kyoto. Nel complesso, anche al mio occhio poco istruito è stato evidente la ricercatezza delle forme e del labello perfetti.
Vi lascio quindi velocemente alle immagini, nella speranza di fare cosa gradita…abbracciandoVi tutti.”


HIROMI UEHARA – Place To Be
Musicista giapponese che ha vinto il Grammy Award di quest’anno, sezione Jazz, con la Stanley Clarke Band..

Japan Grand Prix International Orchid Festival 2011

Grazie Eri!!!!

12 pensieri su “Japan Grand Prix International Orchid Festival 2011

  1. ho avuto la fortuna di vedere la pianta di vaniglia a zanzibar davvero emozionante’ saluti a voi tutti che condividete questa passione’

  2. Spero di scrivervi nel posto giusto ho iniziato adesso ad appassionarmi alle orchidee sapete dirmi quanti tipi di orchidee posso acquistare per appartamento ? Non ho una serra e vorrei sapere quali tipi mi possono vivere e rifiorire in casa . Grazie mille

  3. acc…pensavo di aver cancellato il primo commento e l’ho riscritto…per cortesia potreste cancellarlo? grazie infinite e….perdono!!!
    su

  4. non ho parole…sono inciampata in un sogno vero e proprio, chè se le foto sono quelle non oso immaginare tutto ciò dal vivo….Guido, che facciamo…organizziamo un viaggetto per la prossima edizione?
    intanto ringrazio, veramente di cuore, chi ha voluto condividere tutto questo con noi, questo magnifico spettacolo, tripudio di ciò che madre natura ancora ci regala!
    grazie, grazie ed ancora grazie….
    su

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.