Laelia purpurata forma ‘werckhäuserii’

Le varietà di questa stupenda orchidea non finiscono mai di stupire i collezionisti

Collezione guido De Vidi
Nella foto possiamo ammirare la forma ‘werckhauseri’ o ‘ardosia’ (roccia metamorfica brasiliana di colore idigo).

Gli orchidofili brasiliani sostengono che il nome corretto della varietà dal labello blu indigo con striature più scure sia – Laelia purpurata forma ‘ardosia’-, mentre il nome – Laelia purpurata forma ‘werckhäuserii’ – vada ascritto solamente alle poche piante scoperte dal Tedesco Werckhäuser naturalizzato in Brasile ed alle loro divisioni.

Laelia purpurata è il fiore nazionale dello stato brasiliano di Santa Catarina. Fu scoperta da François Devos nel 1847 e successivamente decritta da Lindley 1852-3 – leggi questo post

Alcune delle oltre 100 varietà di Laelia purpurata:
– aço: labello violetto, petali e sepali bianchi
– alba: bianca con la gola del labello giallo
– amena: labello rosa, petali e sepali bianchi
– anelata: fiore annellato con venature sul labello
– atropurpurea: labello magenta porpora, petali e sepali rosa
– carnea: labello salmone, petali e sepali bianchi
– coerulea: labello bleu senza venature
– delicata: tipo amena con forma piena e colore più discreto
– flamea: petali e sepali rossi
mandayana: bella forma con il labello color rosa porpora, come la russeliana ma senza venature nella gola del labello
– marginata: bordo del labello bianco
– oculata: con due occhi scuri ai lati della gola del labello
– rosea: labello scuro senza venature nella gola, petali e sepali rosa
– roxo bispo: porpora scuro
russeliana: rosa con labello colo lilla gola più chiara
– sanguinea: rosso sangue
– striata: petali con venature colorate
– venosa: venature sul labello
– vinho: labello color vino
– vinicolor: color vino
– werkhauserii: labello blu con striature scure

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.