RIFLESSIONI: 40 anni fa – oggi 2 Novembre – Pier Paolo Pasolini

045 Ricorre il quarantesimo anniversario della tragica scomparsa di Pier Paolo Pasolini, ma suona ancora incompiuto l’eco di quei tragici fatti che causarono la morte del poeta friulano.
Se ne è parlato ed ancora se ne parla, ma una risposta certa, manca ancora. L’informazione, la stampa e la televisione stanno proponendo dei servizi storici molto significativi sulla sua vita e sulla sua morte, e in tutti riaffiora la grande statura intellettuale della sua figura, umana e creativa.
Sul finire dello scorso anno, in fase di programmazione dell’evento orchidofilo “Pordenoneorchidea”, sentivo il bisogno di legare l’edizione del 2015, in qualche modo al ricordo di questo grande figlio della terra friulana; con la collaborazione di tante amiche ed amici orchidofili, l’idea si è concretizzata in una significativa parentesi rappresentativa.
ortogiardino_pianta_vincitriceCosa può fare un appassionato di orchidee, se non nominare una pianta in onore di chi si vuol ricordare?
Ho proposto l’idea alla direzione della Fiera di Pordenone, che da anni mi incarica di organizzare lo spazio che accoglie anche la mostra orchidofila nota come “Pordenoneorchidea”, e sin da subito ha accolto con entusiasmo l’iniziativa.
Ecco, a distanza di parecchi mesi, ora che l’opinione pubblica nazionale è assai mobilitata in onore di Pier Paolo Pasolini, consentitemi di ricordare con orgoglio quanto fatto nell’edizione 2015 di “Pordenoneorchidea”
La foto a sinistra mostra la pianta che porta il nome: Pier Paolo Pasolini
Poca cosa, si dirà, ma anche una goccia d’acqua serve a riempire il mare, basta che non ci siano barriere e riserve mentali; onore ad un grande uomo!

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.