Maxillaria tenuifolia

Maxillaria tenuifolia è originaria del Messico, del Guatemala, del Belize, del Salvador e del Nicaragua. E’ endemica nelle foreste pluviali, nelle foreste tropicali con alberi a foglia parzialmente caduca. Cresce a basse altitudini dal livello del mare fino a circa 1000 metri. Maxillaria tenuifolia, chiamata anche “L’Orchidea del Cocco”, “Maxillaria a foglie delicate”, “Maxillaria gracilifolia”, “Maxillariella tenuifolia”, è una specie del genere “Maxillaria”. Fu descritta da John Lindley nel 1837.

Maxillaria tenuifolia mem. Claudia Franguelli

Questa orchidea con i fiori che profumano intensamente di cocco è una specie epifita a foglie medie, occasionalmente terrestre con un’abitudine di crescita ascendente fino a 60 cm di altezza, con un rizoma completamente avvolto da brattee imbricanti. Produce pseudobulbi con un’unica foglia apicale, lineare, attenuata, lunga 12-50 cm e larga 0,2-0,7 cm. In primavera estate, dalle ascelle degli pseudobulbi spunta un’infiorescenza a fiore singolo lunga 5 cm, con brattee basali, con il fiore tenuto a metà altezza delle foglie. I fiori, lunghi circa 3,8-5,0 cm hanno una consistenza e un odore molto netti di cocco. Il loro colore è leggermente variabile, nella norma di colore rosso, a volte a macchia di leopardo, fino al marmo chiaro o giallo scuro. Il labello concavo è scuro, rosso sangue dalla base alla mezza lunghezza, mentre la sua parte apicale è più chiara con macchie rosso-viola o rosso-marrone che formano un motivo leopardato.

Le foto per gentile concessione della collezione rio Parnasso

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.